All Stories

YOCOCU 2022 Conference

La Conferenza YOCOCU 2022 ha l'obiettivo di riunire i principali scienziati, ricercatori e studiosi accademici per scambiare e condividere le loro esperienze e i risultati delle loro ricerche su molteplici argomenti legati ai Beni Culturali. Dopo la settima edizione, che si è svolta a distanza a causa della pandemia COVID-19, l' ottava edizione della conferenza YOCOCU si svolgerà a Francoforte l' 8-9 dicembre 2022 presso il Museo della Comunicazione, Schaumainkai.

Unaquantum 2022 Tecnologie Open Source

È aperta la Call for Paper per il secondo convegno annuale Unaquantum 2022 Tecnologie Open-Source per la gestione dei beni, delle attività culturali e del turismo, che si terrà nei giorni 15 e 16 dicembre 2022 presso la Sala della Fortuna, Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia, grazie al finanziamento della Direzione Generale Educazione, Ricerca e Istituti Culturali. L'attenzione ai metodi, allo sviluppo e alle pratiche di gestione del patrimonio è caratteristica propria dell’APS Una Quantum inc. che ha contribuito allo sviluppo di due Plugin di QGIS, Pyarchinit e ArcheoloGis, e dal 2021 promulga la diffusione di Extended Matrix, software FOSS del CNR per la documentazione e la ricostruzione 3D del patrimonio archeologico.

Il convegno  sarà articolato in tre sessioni, che rappresentano le aree tematiche pertinenti al patrimonio storico, artistico e culturale: musei e parchi archeologici, territorio e telerilevamento, archeologia digitale. In aggiunta all’introduzione dei curatori, il convegno ospiterà relatori che riflettono le realtà professionali dell’Associazione: ricercatori, progettisti, aziende di settore, libera professione. Ogni relatore avrà a disposizione 30 minuti e al termine di ogni sessione seguirà la discussione in modalità di tavola rotonda. Per la seconda edizione, si è deciso di aprire una call for paper per rendere la partecipazione aperta al mondo scientifico ed ampliare il tavolo di discussione, anche in previsione di future collaborazioni.

Sessioni 

VALORIZZAZIONE DI MUSEI, SITI E PARCHI ARCHEOLOGICI: La sessione vuole dimostrare come la dinamicità di alcune realtà territoriali abbia permesso lo sviluppo in chiave digitale della fruizione del patrimonio culturale, mantenendo alti gli standard di scientificità e apertura al pubblico nonostante le restrizioni. Saranno presentati interventi riguardanti i più recenti e innovativi progetti di fruizione museale dei beni culturali e di siti e parchi archeologici, svolti in collaborazione con l'associazione Una Quantum.

TERRITORIO E TELERILEVAMENTO: Le più recenti innovazioni nel campo dello studio territoriale stanno determinando una ricerca sempre più ampia e integrata. L'analisi territoriale è infatti l’ambito migliore per sperimentare con efficienza dinamiche di collaborazione trasversale tra specialisti differenti. Gli interventi evidenzieranno proprio l’utilizzo di tecnologie e specializzazioni diverse per arrivare ad una conoscenza sempre maggiore del territorio da un punto di vista sociale, geografico, archeologico e culturale.

ARCHEOLOGIA DIGITALE: il rapido aumento delle tecnologie digitali ha rivoluzionato il modo di documentare il nostro patrimonio culturale, dando la possibilità di analizzare e diffondere una vasta quantità di dati e informazioni su di esso. La documentazione digitale del dato archeologico è uno dei principali argomenti di discussione che vede coinvolti Università, Enti di Ricerca e privati. Questa sessione sarà l’occasione per introdurre le novità e i nuovi strumenti sviluppati per documentare le informazioni archeologiche, offrendo la possibilità di mostrare tecniche e metodi per la gestione digitale, virtuale e tridimensionale del dato archeologico, volgendo lo sguardo sia al mondo dell’Archeologia Preventiva che a quello della ricerca accademica.

Modalità

Ogni relatore avrà a disposizione 30 minuti, e la presentazione potrà essere in inglese, francese, spagnolo o italiano. Al termine di ogni sessione sarà aperto lo spazio di discussione. Altra novità della seconda edizione è la poster session, durante la quale ogni relatore avrà a disposizione 5 minuti per la presentazione e 5 minuti per eventuali domande e commenti.
 
 Call
 
Per partecipare, è richiesto l’invio dell’abstract dell’intervento, in unico documento word, alla mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., entro e non oltre il 31/10/2022.Nell’oggetto della mail indicare: nome, cognome, PARTECIPAZIONE AL CONVEGNO UNAQUANTUM 2022.
Il documento word dovrà contenere: Titolo del paper, Nome/i autore/i, Affiliazione, Mail, Tema, Paper o Poster, Abstract (max 500 parole), 1 o 2 figure (a piacere).
 
 
Scarica la call for paper
 
 
 

 Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.archeomatica.it/{sh404sef_shurl}

Il Museo Egizio le conferenze scientifiche 2022-2023

Sul sito del Museo Egizio di Torino è online il nuovo programma di conferenze scientifiche per la stagione 2022/2023 con un doppio calendario di incontri incentrati sui temi di ricerca e di indagine egittologica, museale e archivistica, che vede alternarsi ricercatori internazionali e curatori del Museo. Grazie alla collaborazione con l'Associazione ACME (Amici e Collaboratori del Museo Egizio), il pubblico potrà ascoltare le ultime novità nell'ambito della ricerca egittologica.

Tutankhamon a Palazzo Zaguri Venezia

Il 29 ottobre 2022 riapre il centro museale privato del trecentesco Palazzo Zaguri con una mostra dedicata al faraone Tutankhamon: “Tutankhamon. 100 anni di misterii” con mille reperti da ammirare ed esperienze immersive, si svilupperà in tutti e cinque i piani di Palazzo Zaguri. La mostra è allestita da Venice Exhibition in trentasei stanze con un totale di oltre 300 mq di spazi espositivi.

tourismA 2022 VIII edizione

Dal 30 settembre al 2 ottobre 2022 nelle strutture del Palazzo dei Congressi di Firenze, in collaborazione con Firenze Fiera e Archeologia Viva si terrà l’ottava edizione di "tourismA - SaloneArcheologia e Turismo Culturale". TourismA è un momento di esposizione, divulgazione e confronto di tutte le iniziative legate alla comunicazione del mondo antico e alla valorizzazione delle sue testimonianze. Rivolto a tutte le realtà culturali ed economiche attive nel settore archeologico-artistico-monumentale: istituzioni di ricerca pubbliche e private, parchi, musei, enti di promozione, operatori turistici, categorie professionali.

TECHNOLOGY for ALL 2022 - Cambio date, si terrà dal 21 al 23 novembre 2022

Con la partnership di Istituzioni, enti di ricerca ed università, ordini professionali ed aziende specializzate, l'obiettivo del Forum è l’esposizione delle tecnologie innovative per la tutela e la valorizzazione del territorio, dei beni culturali e delle smart city storiche italiane, facilitando nel confronto l’illustrazione ad un pubblico il più ampio possibile dell'uso, dei vantaggi e dei risultati delle applicazioni, soprattutto nei termini dell’ecosostenibilità dei prodotti in ragione della diminuzione dei tempi lavorativi per ottenere il risultato previsto.

Si svolgerà a Lecce la V Summer School di Archeologia Aerea

La Summer School ARES, che si terrà dal 17 al 22 ottobre a Lecce, organizzata dal Laboratorio di Aerotopografia Archeologica e Remote Sensing (LARES) e di Topografia antica e fotogrammetria (LabTAF) dell’Università del Salento, vuole fornire l’opportunità a laureati e professionisti, operanti all’interno di strutture pubbliche e private, di approfondire la conoscenza delle metodologie aerofotografiche nel campo delle prospezioni archeologiche condotte con l’ausilio di Aeromobili a Pilotaggio Remoto (droni).

Lo studio della ceramica nel 2022 metodologie e case studies

Il Centro Ligure per la Storia della Ceramica promuove lo studio e la conoscenza della ceramica nei suoi vari aspetti, da quello artistico a quello archeologico, da quello storico a quello tecnologico. Dal 1968 vengono organizzati Convegni Internazionali annuali, i cui ATTI, puntualmente editi, costituiscono uno dei più importanti strumenti a livello europeo per gli studi sulla ceramica. Il prestigio internazionale del Centro è confermato dall'adesione ad esso di istituzioni ceramologiche europee e di un numero cospicuo di studiosi e ricercatori italiani e esteri.

Enea al Salone di Ferrara innovazione per i Beni Culturali

ENEA  presenta al Salone Internazionale del Restauro di Ferrara fino al 10 Giugno 2022- presso lo stand nel padiglione 3, C6 - una “ricetta per l’Arte”, a base di strumentazioni hi-tech, infrastrutture, metodologie e nanotecnologie innovative, stampa 3D, laser scanner, sensori e dispositivi avanzati, ma anche microrganismi e prodotti bio-based. Dieci progetti di ricerca d’avanguardia e tre infrastrutture uniche in Italia, fra cui le tavole vibranti, tra le più grandi d’Europa per la simulazione dell’impatto dei terremoti, con il supporto di ricercatori, pannelli scientifici, video, foto e materiale informativo. Inoltre, sono previsti caffè scientifici e appuntamenti “a tu per tu” con i ricercatori per far conoscere competenze e professionalità presenti nei quattro Dipartimenti dell’Agenzia.

Arte in cabina di plottaggio di Luciano Fastelli

Alla Casa dell’Aviatore di Roma la personale di Luciano Fastelli che coniuga Computer Art e Art Media in Paintshop. 

Le tecnologie usate nelle opere di pittura da Fastelli sono varie e molto spesso quella più impiegata è mista e sono: la grafica Vettoriale che implica l’uso di software, apparecchiature e metodiche per il disegno vettoriale e l’elaborazione digitale delle immagini; il trattamento della grana e nitidezza della pellicola fotografica e della scansione laser in macro e microscopia medica; la pittura digitale che utilizza strumenti tecnologici e software specializzati che simulano il tratto del pennello reale ed anche le molteplici tecniche della pittura come tempera, acrilico, olio etc.;