NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

itzh-CNenfrdejaptrues

MuseumAtNightChallenge: i musei si accendono di notte sui social

Cosa succede nei musei, quando le porte si chiudono?  Di recente è nata una curiosa challenge tra i musei italiani e d'oltralpe, che permette alle persone di poter entrare virtualmente nei musei di notte.

La “Museum At Night Challenge”, ha preso il via in Belgio, al Parco di Avventure Scientifiche Le Pass (Frameries). Ogni museo realizza un video o alcune foto delle proprie sale di notte e crea divertenti montaggi. Il  museo che accetta la sfida a sua volta deve nominare altri due/tre musei, allargando la rete e permettendo così una apertura "virtuale" di quanti più musei possibili. Il fenomeno è nato e si è diffuso in forma spontanea, ed ha coinvolto soprattutto i musei locali e delle università. I musei italiani che hanno partecipato sono: il Museo Paleontologico di Montevarchi, il MuSa, il Museo Civico Archeologico "Alle Clarisse", il Museo del Vicino Oriente, Egitto e Mediterraneo, ma anche siti storici e naturali come la Basilica di Sant'Antioco di Bisarcio e le Grotte di Pertosa-Auletta. 

Per ulteriori informazioni, cerca sui social network l'hashtag #MuseumAtNightChallenge e scopri se i musei più vicini vi partecipano. 

Fonte: Museo di Storia Naturale dell'Università di Pisa


 Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.archeomatica.it/348p

Sostieni la rivista Archeomatica ed il sito Archeomatica.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata ai beni culturali, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.

Abbonatevi CLICCANDO QUI  


CHNT
CHNT
/div>

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo