NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Sabato, 04 Novembre 2017 14:10

Una serie di incontri per riflettere sulla cultura digitale in Europa assieme al Network DiCultHer

Redaziome Archeomatica
Nel far proprie le ragioni e le istanze del Consiglio e del Parlamento europeo  che ha individuato il 2018 anno europeo del patrimonio culturale, il Network DiCultHer, in ragione del suo essere una organizzazione “a rete” costituita da circa settanta Istituzioni culturali italiane di cui ventisei università, istituti di cultura, il CNR, l’ENEA, nonché associazioni operanti nel settore della cultura, ha avviato la programmazione di una serie di iniziative all'insegna de "L’occasione digitale per la cultura in Europa".
In linea con il Manifesto DiCultHer "Ventotene Digitale", i temi che stanno emergendo nell'ambito della programmazione delle varie iniziative riguardano i modelli e gli strumenti per la conoscenza e la “titolarità” del patrimonio culturale artistico e paesaggistico, letterario, storico e archeologico, filosofico con particolare riferimento alla formazione, alla comunicazione, la rappresentazione, il Design e l’educazione al patrimonio culturale; il loro impatto nella conoscenza e nelle strategie per la conservazione dei dati (in termini di persistenza, provenienza, autenticità), ma anche per la costruzione di percorsi formativi e di aggiornamento professionale innovativi per stimolare la creatività giovanile e non solo.
 
La programmazione delle iniziative inizia già a novembre 2017 per riflettere insieme sulle culture digitali quali identità culturali della contemporaneità. Iniziative che vedono mobilitate tutte le energie intellettuali della nostra rete per co-creare e consolidare una cultura digitale omogenea e condivisa, fondata sulla conoscenza dell’ecosistema digitale e delle criticità e le opportunità connesse all’uso responsabile del digitale per la salvaguardia e la valorizzazione del patrimonio culturale e dei luoghi della cultura..
 
Per il Network DiCultHer questa del 2018 è una grande occasione e una sfida  per avviare la definizione della Cultura Digitale come "Patrimonio Culturale in forma digitale intangibile e immateriale, il Digital Cultural Heritage, che identifica entità, processi e fenomeni la cui essenza, manifestazione ed espressione risiede nella trasferibilità e replicabilità nello spazio e nel tempo dei patrimoni che categorizzano, identificano e qualificano la storia e l’esistenza delle comunità con il loro contesto sociale e culturale." 

Per queste prospettive la Scuola a Rete DiCultHer ha raccolto la sfida sottesa al 2018, ritenendo assolutamente prioritario per i propri obiettivi offrire al Paese, e al mondo dell’istruzione in particolare, le proprie riflessioni attraverso le iniziative sommariamente descritte di seguito:
 
 

Fonte: Network DiCultHer

Ultima modifica il Lunedì, 06 Novembre 2017 13:18
http://www.digitalmeetsculture.net

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo