La Cappella Sistina in Polonia grazie alla mostra immersiva The Sistine Chapel. Heritag

La Cappella Sistina in Polonia grazie alla mostra immersiva The Sistine Chapel. Heritag

Fig.1 - Dettaglio della Mostra "The Sistine Chapel. Heritage", Varsavia. © Scripta Maneant 2023 ALL RIGHTS RESERVED © Governatorato dello S.C.V. Direzione dei Musei 2023 ALL RIGHTS RESERVED

Il 18 Novembre 2023 presso il PGE National Stadium di Varsavia è stata inaugurata la mostra immersiva e itinerante “The Sistine Chapel. Heritage", un percorso interattivo, multisensoriale ed educativo, che darà la possibilità agli spettatori di ammirare l’immenso capolavoro nei minimi dettagli, grazie alla campagna fotografica iniziata nel 2012  dalla casa editrice Scripta Maneant. La Cappella Sistina per cinque anni è stata fotografata con tecnologie innovative, che hanno consentito la realizzazione di 270mila scatti in altissima risoluzione.

Con la collaborazione della casa editrice polacca Dom Emisyjny (specializzata nella duplicazione digitale di volumi, manoscritti e incunaboli solitamente inaccessibili al pubblico), Scripta Maneant con il patrocinio dei Musei Vaticani, in un padiglione a volta di circa 2mila metri quadrati - con il coinvolgimento non solo delle pareti, ma anche del soffitto, - ne ha realizzato le proiezioni con tecnologia Art 360, schermi LED e proiettori della Panasonic, in cui primeggiano non solo i dettagli dell’opera, ma anche la storia della commissione e la figura di Michelangelo Buonarroti. Sono stati ricreati in una struttura monumentale, divisa in tre spazi che accolgono in totale 90 minuti di filmati e di video multilingua. Nella prima sala sono replicate le sculture dell’artista, nella seconda avviene la proiezione dedicata ai soggetti e alla storia degli affreschi cinquecenteschi su uno schermo di 19 metri e nella terza e ultima sala la proiezione di affreschi e immagini in primo piano e in prospettiva, con diversi punti di vista e sequenze in movimento.

Bartlomiej Felus di Dom Emisyjny Manuscriptum, dice: “Per la prima volta nella storia, vedremo la Cappella riprodotta digitalmente in dimensioni quasi naturali. Questo ci permetterà di familiarizzare con un'opera che non potremmo mai vedere da vicino in Vaticano. Grazie alla mostra, sarà possibile conoscere la grandezza delle opere e ammirare il genio dei creatori del Rinascimento con tutti i nostri sensi, poiché è questa l'essenza della mostra stessa.”

La mostra si sposterà  a Cracovia e succesivamente a Danzica. I biglietti, in vendita online, hanno un costo che varia dai 13 ai 28 euro.

Scripta Maneant  Manuscriptum Dom Emisyjny

 

Pin It

Related Articles