NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Mercoledì, 25 Gennaio 2017 18:14

Musei e tecnologia: un esempio di eccellenza italiana

Redazione Archeomatica

Il ruolo della tecnologia è sempre più fondante per il rilancio dei musei italiani e alcune aziende italiane giocano un ruolo fondamentale per un ritorno al museo innovativo, immersivo e interattivo. 

Nell'ambito della Ricerca 2016 “Beni e attività culturali: l'alba del rinascimento digitale”, realizzata dall’Osservatorio Innovazione Digitale nei Beni e Attività Culturali del Politecnico di Milano, è uscito sul giornale LiberoPensiero del 21 Gennaio l'articolo di Alvise Losi, dal titolo “Creatività tutta nazionale - Così la tecnologia resuscita i musei” dove è dato ampio spazio a Centrica, per la sua attività di digitalizzazione e sviluppo software, e a Virtuitaly, per la digital exhibition Uffizi Virtual Experience.

Centrica rientra tra le eccellenze italiane nell'ambito delle digitalizzazioni e installazioni touch per il patrimonio museale. Le attività di Centrica si suddividono principalmente in due ambiti: la digitalizzazione di opere d'arte ad altissima definizione e lo sviluppo di software e applicazioni innovative per la valorizzazione del patrimonio culturale. Uffizi Touch è stato uno fra i primi progetti sviluppati da Centrica che, nel 2010, il Ministero dell'innovazione decise di portare all'Expo di Shangai. In quest'occasione, la prima mostra interattiva sugli Uffizi è stata ospitata al Museo nazionale di Shangai, dove parteciparono all'incirca 35.000 visitatori. Per i Musei degli Uffizi Centrica ha digitalizzato circa 1150 opere.

Nel 2015 Centrica fonda la startup VirtuItaly per focalizzarsi sulle digital exhibition immersive e interattive, come Uffizi Virtual Experience realizzata nel 2016. In occasione del salone del libro di Francoforte, VirtuItaly ha presentato una visita in realtà virtuale agli Uffizi con i cardboard, visori speciali collegabili con il proprio smartphoone che permettono una esperienza in realtà virtuale a 360 gradi.

Alcuni esempi di recenti realizzazioni di Centrica e VirtuItaly:

Digitalizzazione e installazioni touch screen presso Villa La Quiete, Museo degli Innocenti, Landesinstitut für Lehrerbildung und Schulentwicklung di Amburgo, Museo TT Tecnosistemi, basati sulla Centrica platform, Uffizi Touch Cloud  e UBILIA.

Fonte: Centrica

 

Ultima modifica il Lunedì, 20 Febbraio 2017 11:50

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

itsqarhyzh-CNnlenfrdejaptrues
archeomatica su twitter
UAV Expo Europe
UAV Expo Europe
http://www.digitalmeetsculture.net

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo