NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

itzh-CNenfrdejaptrues
Art Virtual Tour per il settore artistico e culturale grazie a Virpleo

Art Virtual Tour per il settore artistico e culturale grazie a Virpleo

Virpleo, la prima agenzia in Italia che rappresenta un’offerta completa di digitalizzazione per il settore culturale. Il primo passo verso una democratizzazione dell’arte e della cultura è la digitalizzazione e la rappresentazione online di un bene culturale digitale: il servizio di fruizione più innovativo, attualmente disponibile nel campo artistico e culturale, sembra essere prototipalmente sviluppato dall’Art Virtual Tour. Cos’è l’Art Virtual Tour? E’ un vero e proprio “gemello digitale" di qualsiasi spazio, riportato online con una precisione assoluta e completamente navigabile. 

 

fortuna.jpg

Studiato e ideato da Virpleo appositamente per il settore artistico e culturale è dunque un tour digitale di spazi che necessitano di trovare una rappresentazione sul web. Grazie all’utilizzo di un particolare macchinario fotografico, il tour è in grado di mostrare l’intero spazio espositivo attraverso una navigazione tridimensionale immersiva. 

 

55.jpg

 Le tre caratteristiche principali sono:

  • - Navigabilità: un Art Virtual Tour crea una realtà immersiva a 360° di siti archeologici, musei, esposizioni, mostre e gallerie d’arte. Lo spettatore può navigare letteralmente nell’area, muovendosi autonomamente tra i vari ambienti. Ogni tour è esplorabile da qualsiasi tipo di dispositivo: smartphone, tablet e pc.
  • - Interattività: Il visitatore, grazie ad infotag presenti su ogni opera, potrà posizionarsi di fronte alle opere di biblioteche o musei ingrandendo l’immagine - in alta definizione 4K -.
  • - Tridimensionalità: Grazie allo scanner tridimensionale, è possibile ottenere una pianta schematica in scala di tutti i piani e di tutti i livelli.. Attraverso una nuvola dei punti, Virpleo è in grado di offrire una planimetria in CAD in un giorno. Tutti questi elementi, come sappiamo, sono fondamentali per la mappatura e il restauro dei siti archeologici. Nel caso di una mostra, è possibile scegliere di allestire nello spazio espositivo una sala dedicata alla visita virtuale, con visori VR o tablet, offrendo ai visitatori un taglio inedito del percorso di mostra.

 L’Art Virtual Tour è rivolto a: 

  • Siti archeologici
  • Mostre
  • Spazi espositivi
  • Gallerie d’arte
  • Chiese
  • Luoghi culturali
  • Scuole
  • … e molti altri ancora.

99.jpg

Per la mostra Laocoonzoo inaugurata a Roma lo scorso giugno, in netto anticipo rispetto alla sede gemellare di Londra, sono protagonisti gli animali, disegnati, dipinti e scolpiti nella ceramica. Oltre cento opere di arte antica e moderna, novecentesche e contemporanee che rappresentano cani, gatti, struzzi, ippopotami, elefanti e tante altre specie, modellati dagli artisti con vari materiali. La fortuna di molti artisti è dovuta proprio agli animali, come ci ricordano la fortuna di Carlo Antonio Raineri verso la fine del Settecento, divenuto celebre per i suoi variopinti uccelli esotici, di Marino Marini ossessionato dai cavalli, di Tofanari e di molti altri ancora.

 

Dettaglio_scimmia.PNG

Alla classica mostra la Galleria Laocoonte, che, come si è detto, ha sede a Roma e a Londra, ha scelto di affiancare il servizio di Art Virtual Tour progettato dall’agenzia Virpleo. Grazie alla tecnologia Matterport è stato mappato tutto lo spazio della galleria d’arte, soffermandosi su ogni opera d’arte esposta. Il visitatore, posizionato di fronte ai dipinti e alle sculture e attraverso l’infotag. ha la possibilità di ricevere tutte le informazioni a riguardo (titolo, autore e descrizione). L’introduzione di elementi interattivi, quali lo zoom sulle opere per apprezzarne i dettagli e un brano musicale di accompagnamento – a scelta del visitatore – ha reso il progetto unico e completo.

Oltre al Virtual tour 3D per questa esposizione, il team di Virpleo ha realizzato anche il documentario dedicato a Laocoonzoo, che vede Marco Fabio Apolloni come voce narrante e, come uniche protagoniste, le opere d’arte.

Abituati a considerare i virtual tour solo per le grandi mostre, Virpleo si distingue perchè avvicina alla tecnologia le Gallerie d’Arte private, ancora troppo legate a metodi di fruizione tradizionali.

Virpleo

 


 Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.archeomatica.it/3qpp

Sostieni la rivista Archeomatica ed il sito Archeomatica.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata ai beni culturali, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.

Abbonatevi CLICCANDO QUI  


CHNT
CHNT
/div>

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo