NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Lunedì, 28 Agosto 2017 18:46

Le tecnologie di ENEA per il Museo Nazionale Romano

Redazione Archeomatica

Nel video che segue sono illustrate le operazioni di diagnosi hi-tech di ENEA per tre statue di epoca romana della collezione Boncompagni Ludovisi di Palazzo Altemps a Roma, una delle sedi del Museo Nazionale Romano.

Un team di fisici e chimici del Centro Ricerche ENEA di Frascati ha analizzato le caratteristiche “nascoste” di tre opere risalenti al II secolo a.C. (Ares), al I secolo d.C. (Oreste ed Elettra) e al II secolo d.C. (il Guerriero), utilizzando per la prima volta a Palazzo Altemps tecnologie “made in ENEA” basate su una sorgente laser, un sistema ottico e un detector.

Fonte: ENEA

Ultima modifica il Lunedì, 28 Agosto 2017 18:59

Video

Museo Nazionale Romano Diagnosi di Palazzo Altemps, diagnosi hi-tech per tre statue. ENEA
http://www.digitalmeetsculture.net

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo