NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Archeomatica 3-2019 - Musei 3D, digitale, fotogrammetria e Carta del Rischio

Archeomatica 3-2019. Tecnologie Applicate ai Beni Culturali. Modelli digitali per comunicare il patrimonio culturale.

Nella sezione Documentazione ospitiamo alcuni articoli dedicati alle applicazioni virtuali, il 3D per il museo e le tecnologie per il contrasto al rischio di oblio dei Beni Culturali Minori.

Conservazione ed esame della realtà contestuale delle opere neogrecheneopompeiane presenti all’Esposizione dell’83, inserimento di queste in un percorso museale virtuale costituente una mappatura teorica su basi filologiche della struttura originaria della mostra, reinterpretata in prospettiva moderna: Museo 3D: ricostruzione e modellazione virtuale volta ad indagare il tema neogreco-neopompeiano durante l’esposizione internazionale a roma del 1883.

Citizen science, gamification, fotogrammetria per il contrasto al rischio di oblio dei Beni Culturali minori.Il presente progetto è stato sviluppato in un ambito di ricerca coordinato tra laboratori di più atenei laziali: il DART, Lab. di Documentazione, Analisi, Rilievo dell’Architettura e del Territorio e il LIT, Lab. di Informatica e Telecomunicazioni, entrambi dell’Università di Cassino e del Lazio Meridionale; il LAREA, Lab. di Rilievo e Architettura dell’Università degli Studi di Roma Tor Vergata e il LIRALab, Lab. di Innovazione per il rilevamento, la rappresentazione e l’analisi dell’architettura dell’Università Sapienza di Roma. 

Nei secoli numerosi modelli fisici delle macchine leonardiane sono stati realizzati al fine del loro studio e per poter dirimere l’annosa questione: visionare e profetiche intuizioni o veri e propri progetti funzionanti ed utilizzabili? Applicazioni virtuali per indagare l'effettiva realizzazione ed applicabilità delle macchine leonardiane alla mostra “Leonardo e Vitruvio. oltre il cerchio e il quadrato.”

La sezione Restauro ospita un testo dedicato al tema della comuncazione digitale del patrimonio culturale.

La digitalizzazione del patrimonio, cioè la traduzione in forma digitale di dati necessari alla sua definizione, oggi è diventata un punto chiave della valorizzazione. Percorrendo il sentiero del digitale, aumenta la diffusione e l’accessibilità
a qualsiasi genere di bene culturale: Modelli digitali per comunicare il patrimonio E l’intervento di restauro. Palazzetto Baviera di Senigallia.

In ultima battuta, l'articolo di Silvia Cutarelli, nella sezione Rivelazioni, tratta il tema della Gestione dell'emergenza con la Carta del Rischio del
Patrimonio Culturale per il recupero delle opere d’arte nelle aree terremotate: la condivisione di informazioni durante le emergenze dovute a catastrofi naturali è essenziale per assicurare la tempestività nella salvaguardia del patrimonio culturale. Carta del Rischio è un sistema di informazione geografica sviluppato dall'ISCR, progettato negli anni '90 per registrare dati sulla vulnerabilità degli edifici storici e pianificare eventuali lavori preventivi. Durante l'emergenza sismica dichiarata nel 2016 nel vasto territorio tra Lazio, Abruzzo e Marche, è stata utilizzata anche per gestire i dati relativi al recupero, trasferimento e intervento su opere d'arte rimosse dalle aree colpite. Il suo utilizzo aiuta a chiarire l'origine dei beni culturali prelevati dalle macerie ed evitare dispersioni accidentali; esso consente inoltre il monitoraggio e la conservazione di manufatti nei magazzini e all'interno dei laboratori.

Buona lettura dalla Redazione! 

EDITORIALE

Archeomatica Inside
di Francesca Salvemini

DOCUMENTAZIONE 

6 Museo 3D: ricostruzione e modellazione virtuale volta ad indagare il tema neogreco-neopompeiano durante l’esposizione
internazionale a roma del 1883
di Matilde Lanciani

10 Citizen science, gamification, fotogrammetria per il contrasto al rischio di oblio dei Beni Culturali minori
di Michela Cigola, Arturo Gallozzi, Stefano Petrucci, Davide Sansovini, Luca James Senatore, Rodolfo Maria Strollo

20 Leonardo digitale, applicazioni virtuali per il cinquecentenario leonardiano alla mostra “Leonardo e Vitruvio. oltre il cerchio e il quadrato.”
di Paolo Clini, Renato Angeloni, Mirco D’alessio, Paolo Buroni, Alex Buroni

RESTAURO
24 Modelli digitali per comunicare il patrimonio E l’intervento di restauro. Palazzetto Baviera di Senigallia
di Ramona Quattrini, Francesca Gasparetto, Renato Angeloni, Mirco D’Alessio

RIVELAZIONI
34 Gestire l’emergenza: la Carta del Rischio del Patrimonio Culturale per il recupero delle opere d’arte nelle aree terremotate
di Silvia Cutarelli

RUBRICHE

16 AZIENDE EPRODOTTI
Soluzioni allo Statodell'Arte

34 AGORÀ
Notizie dal mondo delleTecnologie dei BeniCulturali

38 EVENTI

PUOI RICEVERLO IN SPEDIZIONE CARTACEA O DOWNLOAD DIGITALE 

ABBONANDOTI QUI

UNA PREVIEW ON-LINE E' DISPONIBILE A 
QUESTO LINK


I singoli articoli sono disponibili per gli autori in Open Access QUI

Sostieni la rivista Archeomatica ed il sito Archeomatica.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata ai beni culturali, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI 
 


 

/div>

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo