NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

itzh-CNenfrdejaptrues
Il database dei papiri del Museo Egizio di Torino

Il database dei papiri del Museo Egizio di Torino

Visitando il Museo Egizio di Torino si ha la possibilità di ammirare moltissimi papiri che, tuttavia, sono solo una minima parte dell’enorme patrimonio papiraceo totale che ammonta a quasi 700 manoscritti interi o riassemblati e oltre 17.000 frammenti. Numeri così alti palesano le grandi difficoltà nella conservazione e nello studio di documenti antichi di millenni e, di conseguenza, molto fragili. Per chi non lo sapesse, ormai da più di un anno, è possibile previa registrazione, consultare tutti questi antichi papiri tramite il database online.

Il girotondo di Cnosso

Il girotondo di Cnosso

Nel 2019 Gareth Owens, linguista e glottologo, esperto di scrittura minoica (Lineare A e B) e autore di Kritika Daidalika, e con lui John Coleman, docente di fonetica alla Oxford University di Londra, hanno avanzato la decifrazione dei segni sulle due facce del disco di terracotta (fig.1) del Museo Archeologico di Heraklion come scrittura di un inno dedicato alla dea Astarte incinta*. 

La fruizione museale nella fase 2 dell'emergenza

La fruizione museale nella fase 2 dell'emergenza

Cosa rappresentano i musei italiani per i visitatori di tutto il mondo? I viaggiatori sul territorio italiano sanno già di voler attraversare il bel paese per la sua densità di beni culturali e vi trovano il relativo beneficio anche emozionale della flagranza di un contatto contemplativo con le opere d’arte nell’esplorazione di un territorio che ne è disseminato. L’uno senza l’altro e, senza l’esperienza, sempre intellettuale, della sua umanità e di uno stile di vita, la ripartenza del turismo nella fase 2 del Covid 19 non farebbe più il 'Viaggio in Italia', da rivivere on line, cioé un turismo che non è solo eccellenza, ma ha una storia plurisecolare che i viaggiatori si aspettano sempre di ripercorrere indipendentemente dal loro grado di avviamento alla lingua, alla cultura e alle tradizioni dello stato, ma finirebbe per segnare una data ed un indice di decadenza della dimensione romantica, lirica, culinaria, floreale, sportiva e salottiera dei mari, monti e delle città italiane, il divertimento che i suoi cittadini avvicinano al turista: ognuno potenzialmente è un operatore culturale e ciascuno lo è attraverso i network, Tweet, Instagram, la posta, i valori aggiunti di commenti significativi etc. etc.

Tags:
Aperto un Museo in Realtà Virtuale dedicato a Raffaello Sanzio

Aperto un Museo in Realtà Virtuale dedicato a Raffaello Sanzio

Il progetto "Raffaello in Realtà Virtuale" ideato completamente in smart working per il Maestro Urbinate, ha aperto le sue porte con 22 delle opere più famose dell’artista che ha influenzato il periodo Rinascimentale. Un Museo Virtuale interamente dedicato a Raffaello Sanzio. Il museo vanta la collaborazione di circa 50 persone che tra, modellatori 3D, animatori, doppiatori, project manager, art director, grafici, web designer, esperti di marketing, innovatori social ed esperti di arte, hanno dato vita a “Raffaello in Realtà Virtuale”.

La "Santuzza" in gloria, intercede per la fine della peste a Palermo  dipinta da Antoon van Dyck durante la sua quarantena nella città nella tarda estate del 1624  e conservata al Metropolitan Museum. Di recente il New York Times ne ha censurato lo spostamento dalla sala dove era esposta.

Metropolitan Museum al tempo del COVID-19. Tante iniziative online e social media.

Il Metropolitan Museum of Art interviene in queste settimane di lockdown mettendo a disposizioni un vastissimo ventaglio di contenuti online e con iniziative sui social media.

Tags:
CHNT
CHNT
/div>

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo