NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Giovedì, 23 Marzo 2017 16:04

Archeomatica 4 2016

Redazione Archeomatica
cop_joomla.PNG   
PUOI RICEVERLO IN SPEDIZIONE CARTACEA O DOWNLOAD DIGITALE 
 
 
 
UNA PREVIEW ON-LINE E' DISPONIBILE A 
 

Online il Numero 4 2016 di Archeomatica - Tecnologie per i Beni Culturali. L'editoriale del Direttore Responsabile dal titolo "Le Sfide del Terremoto", che introduce il numero, è dedicato alla vulnerabilità del patrimonio edilizio storico e, soprattutto, si tratta di una critica nuda e cruda che sottolinea la necessità di agire con competenza per la salvaguardia del Bel paese. 

Il primo articolo concerne una vasta campagna archeologica svoltasi sui templi megalitici di Malta e Gozo a partire dal 2004. Sempre nella sezione Documentazione vi sono altri quattro articoli dai differenti temi: Pier Matteo Barone e Carlotta Ferrara illustrano come uno dei principali metodi di indagine geofisica non distruttiva possa essere impiegato per aiutare le forze dell'ordine e l'archeologia; nell'articolo un Modello Informativo Parametrico per il Duomo di Milano sono presentati i risultati di uno studio che accorpa modellazione dei Beni Culturali e BIM. Marco Anzalone e Daniele Alaimo presentano uno studio sull'Archeologia dei Paesaggi mediante strumenti GIS e documentazione archeologica di antico stampo relativa ai territori di Morgantina. In ultimo, in questa sezione, ospitiamo uno studio recente di visual computing, fotogrammetria e RTI applicato al corpus documentario rappresentato da un piccolo lotto di tavolette cuneiformi appartenenti alla collezione della Banca d’Italia.

Nella sezione Rivelazioni trova spazio una sperimentazione del Pegasus Backpack di LeicaGeosystems presso il Palazzo Ducale di Modena, tale caso applicativo mette in luce le potenzialità dei sistemi indossabili per la scansione 3D.

Nella sezione Restauro ospitiamo un interessante caso di uso del GIS nell'analisi delle patologie di degrado

Buona lettura dalla Redazione!

In questo numero:
EDITORIALE
Le Sfide del Terremoto, di Michele Fasolo

DOCUMENTAZIONE
I Templi Megalitici di Malta e Gozo un'applicazione GIS per la documentazione
di Laura Baratin, Sara Bertozzi, Elvio Moretti

Georadar tra archeologia ed investigazioni forensi
di Pier Matteo Barone, Carlotta Ferrara

Un modello informativo parametrico per il Duomo di Milano. Test e sperimentazioni 
di Francesca Lo Furno, Federica Pietrucci, Cinzia Tommasi, Alessandro Mandelli

Archeologia dei paesaggi e approcci cognitivi. Strumenti GIS e sistemi teorici di analisi spaziale a confronto con documentazione archeologica di antico stampo
di Marco Anzalone, Daniele Alaimo

Metodi classici e nuove tecnologie  a confronto per l'Assiriologia
di Mirko Surdi

RIVELAZIONI
Potenzialità dei nuovi sistemi indossabili per la scansione 3D. Una sperimentazione del Pegasus Backpack di LeicaGeosystems presso il Palazzo Ducale di Modena
di Cristina Castagnetti, Francesco Mancini, Riccardo Rivola, Paolo Rossi, Simone Oppici, Valentina Albano, Marco Formentini

RESTAURO
L'utilizzo del GIS nelle patologie di degrado. Nuove opportunità per la tutela del Patrimonio Culturale.
di Francesco Miraglia

RUBRICHE: AGORÀ, AZIENDE E PRODOTTI, RECENSIONE, EVENTI

È possibile abbonarsi alla rivista in formato cartaceo e digitale su www.geo4all.it

 

Le date previste per la Pubblicazione di questo numero sono:

On-line per consultazione: 24 Marzo 2017

PDF per abbonati digitali:  30 Marzo 2017

Articoli Open Access per autori: 30 Marzo 2017 

Distribuzione cartacea: a partire dal 1 Aprile 2017

I singoli articoli saranno presto disponibili per gli autori in Open Access QUI

Ultima modifica il Giovedì, 06 Aprile 2017 20:37
http://www.digitalmeetsculture.net

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo