NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Sabato, 08 Luglio 2017 13:52

Re-designing museums, una conferenza sul tema dell'innovazione digitale nei musei

Redazione Archeomatica

Il mondo del museo è costantemente in fase di cambiamento e trasformazione, sia in risposta alle tendenze economiche, tecnologiche, sociali e culturali, che per gli sviluppi professionali. Perché i musei diventino agenti di cambiamento, è fondamentale un adeguato sviluppo professionale.

I professionisti del museo dovrebbero essere dotati di adeguati strumenti di competenza, necessari a rispondere alle esigenze della società.

Giovedì 13 luglio i partner del progetto Mu.SA si sono riuniti  insieme ai professionisti, ai ricercatori, agli accademici e ai soggetti interessati per discutere i temi chiave del cambiamento e dell'innovazione digitale nel settore dei musei. La conferenza è stata organizzata dai partner italiani del progetto Mu.SA: Link Campus University, Melting Pro, Fondazione Symbola e l'Istituto Beni Culturali della Regione Emilia-Romagna e si è svolta nell'imponente scenario dell'Università Link Campus di Roma.

Mu.SA - Museum Sector Alliance è un progetto che supporta i professionisti del settore dei musei nel loro percorso di trasformazione digitale e fornisce momenti formativi per i profili emergenti del settore,  provenienti dalla sempre più crescente adozione dell'Information Comunication Technology (ICT) nei musei. Il progetto è cofinanziato dalla Commissione Europea.

I musei stanno sviluppando sempre più numerosi beni digitali per aumentare, soddisfare e impegnare il loro pubblico. In alcuni casi i musei hanno adottato mostre digitali, ambienti virtuali, soluzioni di realtà aumentata, mentre in altri casi una ridefinizione della piattaforme online, una campagna di social media o una strategia di sviluppo dell'audience hanno innovato il modo in cui le persone sperimentano il museo.

Il convegno è stata l'occasione per discutere con gli esperti internazionali del settore museale il cambiamento che sta trasformando il modo di vivere il museo.

Durante il convegno Duncan Gough, Lead Tech al Museo Victoria & Albert e Paolo Cavallotti, Responsabile del digitale presso il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci, ha parlato dell'approccio e della strategia che hanno sviluppato negli ultimi anni. Una tavola rotonda ha chiuso le sessioni del mattino con esperti di diversi ambiti come Prisca Cupellini (Online Communications and Digital Projects Curator, Fondazione MAXXI), Cristina Da Milano (Eccom.Idee per la cultura and Board Member Culture Action Europe), Natalie Giorgadze (Communications Officer Culture Action Europe), Achilles Kameas - School of Science & Technology, Hellenic Open University, Anna Maria Marras (Technology Commission ICOM Italy), Alexandre Matos - ICOM Portugal, Margherita Sani - Istituto Beni Culturali della Regione Emilia-Romagna, Artemis Stamatelou - ICOM

La sessione pomeridiana è stata animata da alcuni workshop gratuiti su: The UX of the Connected Museum, tenuto da Massimiliano Dibitonto e Claudia Matera (Link Campus University), Audience Development and digital strategy, as a strategic process towards a common goal: developing meaningful relationships with audiences, tenuto da Antonia Silvaggi (Melting Pro) e Prisca Cupellini (Fondazione MAXXI), Multimedia narrative as educational tool, tenuto da Federica Pesce e Laura Bove (Melting Pro).

CONTATTI
www.project-musa.eu/
www.facebook.com/MuseumSectorAlliance

Fonte: Link Campus University

Ultima modifica il Martedì, 25 Luglio 2017 16:03

itsqarhyzh-CNnlenfrdejaptrues
archeomatica su twitter
Technology for All 2017
Technology for All 2017
http://www.digitalmeetsculture.net

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo