NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Biotecnologie e nanotecnologie per la qualità dell’aria in laboratori di restauro e ambienti di interesse culturale: casi applicativi a confronto

Venerdì 11 novembre 2016 dalle ore 18.10 alle ore 18.50, nell'ambito dei Talking Corner organizzati nel Salone dell'Arte e del Restauro di Firenze si terrà l'incontro "Biotecnologie e nanotecnologie per la qualità dell’aria in laboratori di restauro e ambienti di interesse culturale: casi applicativi a confronto".

Intervengono: Marco Nicola, Direttore scientifico ADAMANTIO srl, Conservation Scientist; Sara Zanni, U-EARTH Biotechnologies.

Oltre agli effetti primari che l’inquinamento provoca sulla salute umana, non si possono sottovalutare le conseguenze che si manifestano direttamente sul patrimonio ambientale e culturale, in particolare nel contesto urbano. Un’attenzione particolare può essere riservata agli ambienti di interesse culturale, che non sono certo immuni ai processi di degrado attivati dalle condizioni microclimatiche. A causa dell’aumento dei livelli d’inquinamento cittadino, negli ultimi tempi si assiste ad un’accelerazione del processo di deterioramento dei manufatti d’arte. Gli ambienti indoor stessi non garantiscono i bassi livelli di concentrazione di inquinanti che sarebbero necessari per salvaguardare la salute umana e la corretta conservazione di opere d’arte e, anzi, per alcuni inquinanti (come la formaldeide) l’ambiente circoscritto tende a favorirne l’accumulo. Si fa sempre più attuale l’esigenza di studi scientifici per valutare e limitare l’inquinamento indoor. Verranno presentati progetti condotti da Adamantio in collaborazione con l’Università di Torino e da U-Earth ed altre aziende per l’abbattimento di VOC (Composti Organici Volatili) e ossidi di azoto mediante sistemi basati su nanotecnologie e biotecnologie applicati in ambiente museale e in alcuni ambienti di lavoro nel Laboratorio di restauro Nicola di Aramengo.

 

Programma completo del Salone su www.salonerestaurofirenze.com

 

Fonte: Salone dell'Arte e del Restauro di Firenze

Sostieni la rivista Archeomatica ed il sito Archeomatica.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata ai beni culturali, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI 
 


 

/div>

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo