NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Mercoledì, 23 Novembre 2016 10:12

Una valutazione storico-artistica e diagnostico-analitica delle versioni de "La Gioconda"

Redazione Archeomatica

In un articolo della rivista Conservation Science in Cultural Heritage sono stati messi in luce alcuni questioni sulle copie de "La Gioconda" di Leonardo da Vinci esposta al Louvre.

Nell'articolo "Le copie ovvero le versioni de “La Gioconda” a confronto: valutazione storico-artistica e diagnostico-analitica" gli autori evidenziano la presenza di due versioni de “La Gioconda”, ma anche la distinzione fra le copie e le versioni: per versioni si intende la Gioconda di Isleworth e la Gioconda del Louvre, che sarebbero da considerarsi come due opere originali poiché dipinte da Leonardo in due periodi differenti.

Vai all'articolo completo "Le copie ovvero le versioni de “La Gioconda” a confronto: valutazione storico-artistica e diagnostico-analitica" di Salvatore Lorusso e Andrea Natali

Fonte: Unibo

Ultima modifica il Lunedì, 19 Dicembre 2016 12:23

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

itsqarhyzh-CNnlenfrdejaptrues
archeomatica su twitter
UAV Expo Europe
UAV Expo Europe
http://www.digitalmeetsculture.net

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo