NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Il Battistero di Firenze presto in 3D

battistero laserIl Laboratorio di Geomatica per la Conservazione e la Comunicazione dei Beni Culturali (GeCo) dell'Università di Firenze ha da poco iniziato le operazioni di rilievo metrico 3D del Battistero di San Giovanni di Firenze nell'ambito di un progetto di ricerca nato dalla collaborazione dell'Università e l'Opera di Santa Maria del Fiore. 

L'iniziativa, volta alla valorizzazione del celebre ed importante monumento fiorentino, prevede l'utilizzo di sistemi tecnologici come la scansione laser 3D ed interesserà l'interno e l'esterno del monumento che per la prima volta sarà ricostruito virtualmente in alta risoluzione. L'attività di rilievo e studio si concluderà con un convegno internazionale previsto per l'autunno 2014.

 

Fonte: GeCo
Foto: ilReporter.it

 

Sostieni la rivista Archeomatica ed il sito Archeomatica.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata ai beni culturali, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI 
 


 

/div>

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo