Si avvisa che l'Istituto per i Beni  Archeologici  e  Monumentali (CNR) ha indetto una pubblica selezione per  titoli  e colloquio  ai sensi  dell'art.  10,  comma  3,  lettera   b),   del   «Disciplinare concernente le assunzioni di personale  con  contratto  di  lavoro  a tempo determinato», per l'assunzione di  una  unita'  di  personale  con   profilo professionale di Collaboratore tecnico enti di ricerca,  livello  VI, tempo di lavoro part-time al 30% da usufruirsi presso l'Istituto  per i Beni Archeologici e Monumentali - UOS di Tito Scalo (Potenza). Il contratto avrà durata di un anno.

Pubblicato in Lavoro

In occasione dei 25 anni dal suo ritrovamento, dal 19 al 21 settembre 2016 a Bolzano, si è tenuto un congresso internazionale sulle mummie dedicato a Ötzi. Il rame con cui è stata costruita l’ascia di Ötzi potrebbe non provenire dalle Alpi, come ritenuto finora, ma dai giacimenti della Toscana meridionale.

Pubblicato in Documentazione

ENEA, Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile, invitare al 1° Focus Group TECNOLOGIE PER I BENI CULTURALI - nuove opportunità di crescita per le imprese del lazio, un confronto fra protagonisti. L'evento si svolgerà il 16 novembre 2016 dalle ore 9.00 alle ore 13.30 presso la sede ENEA in Via Giulio Romano n. 41 – Roma.

Pubblicato in Eventi

Realizzare un interferometro portatile, robusto e a basso costo per analisi molecolari direttamente “sul campo” e non solo in laboratorio. È l’obiettivo del progetto MISSION (Mid Infrared SpectrometerS by an Innovative Optical iNterferometer), un ERC Proof of Concept, guidato dal prof. Giulio Cerullo del Politecnico di Milano, che promette applicazioni rivoluzionarie nel campo del monitoraggio ambientale di sostanze inquinanti, dell’analisi non distruttiva di opere d’arte, degli studi geologici per l’identificazione di minerali, dell’analisi dei terreni per la quantificazione delle sostanze nutritive e dell’analisi molecolare dei farmaci per ottimizzarne l’efficacia.

Pubblicato in Restauro e Conservazione

Sul sito del Ministero degli Affari Esteri è pubblicato il bando per la raccolta di progetti congiunti di ricerca scientifica e tecnologica nell’ambito del Programma di Cooperazione Scientifica e Tecnologica tra Italia e Giappone per il periodo 2017 – 2019.

Pubblicato in Lavoro

Stonehenge, uno dei più misteriosi e affascinanti siti archeologici del Neolitico, è stato studiato per secoli per trovare una convincente interpretazione a questa apparentemente isolata serie di enormi menhir. Le nuove scoperte, recentemente annunciate da un team internazionale di scienziati e archeologi, aprono nuove prospettive sull'interpretazione di questo paesaggio archeologico e porta ad una revisione critica delle teorie finora avanzate intorno a questa icona del Neolitico.

Pubblicato in Eventi

Mercoledì 6 Aprile 2016, durante il Salone del Restauro di Ferrara (ore 15:00 - 17:00    Sala A, I piano tra Pad. 3 e 4) si svolgerà l'incontro "INCEPTION – Towards an Inclusive Cultural Heritage in Europe. Heritage documentation, accessing and understanding through an inclusive approach for 3D reconstruction".

Pubblicato in Eventi

Il convegno 'Il Distretto tecnologico per i Beni culturali della Regione Lazio. Un programma di alta formazione, ricerca industriale e sviluppo tecnologico a sostegno delle imprese', organizzato dal Cnr con la collaborazione dagli Atenei statali del Lazio e della Confederazione nazionale dell’artigianato e della Piccola e media impresa (Cna) di Roma, presenta il progetto di attivazione del Distretto tecnologico per i Beni culturali (Dtbc) della Regione Lazio, che coinvolge i cinque Atenei statali del Lazio, la Cna di Roma e il Consiglio nazionale delle ricerche.

Pubblicato in Eventi

Il 23 marzo a partire dalle ore 16:00 presso la Biblioteca Nazionale di Potenza si terrà la Giornata di Studi "Patrimonio Culturale tra Salvaguardia e Valorizzazione. Tecnologie operative e nuovi approcci per la Ricerca".

Pubblicato in Eventi
Venerdì, 18 Marzo 2016 17:31

La strada è la tecnologia

La tecnologia genera in progress ulteriore tecnologia, ma quali scenari di sviluppo possono spalancarsi se invece ci rivolgiamo
al passato e applichiamo le nostre moderne tecnologie a quelle degli antichi?
Prendiamo le strade romane, il trionfo eccellente del concetto algoritmico del saper come fare che conferisce chiarezza
all’etimologia del termine tecnologia. Il sistema stradale romano costituisce a tale riguardo davvero un fatto straordinario.

Pubblicato in Editoriali
Pagina 1 di 40
Italian Albanian Arabic Armenian Chinese (Simplified) Dutch English French German Japanese Portuguese Russian Spanish
archeomatica su twitter

ULTIMI ARTICOLI

UAV Expo Europe
http://www.digitalmeetsculture.net