NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Quattro giorni di incontri e confronti nel mondo dell'archeologia. In occasione della Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico di Paestum, Skylab Studios ha accettato, con onore, l'invito fatto dal MiBact per essere presente e rappresentare l'innovazione dello spazio dedicato al Ministero dei Beni Culturali.

Pubblicato in ICT beni culturali

Luce interattiva, comunicazione multimediale e realtà aumentata: dal Veneto un innovativo progetto per la valorizzazione dei Beni Culturali, candidato al Compasso d’Oro 2018. La prima opera a beneficiare dell’innovativo sistema interattivo è stata la “Crocifissione” di Tintoretto, alla Scuola Grande di San Rocco a Venezia.

Pubblicato in ICT beni culturali

Lunedì 7 novembre si è tenuta la presentazione del progetto Salerno in particolare - Beni culturali e innovazione, realizzato dall’Università degli Studi di Salerno, nell’ambito delle attività promosse dal Distretto ad Alta Tecnologia per i Beni Culturali (Databenc).

Pubblicato in ICT beni culturali

La via Francigena è una delle più antiche vie di pellegrinaggio che collegano la Francia con Roma. Ancora poco nota al turismo internazionale, la via tocca tocca i borghi più belli d'Italia alla scoperta dei tesori del Medioevo e dell'età romana. Un tesoro dal punto di vista turistico, che ha bisogno di innovazione per creare un’esperienza straordinaria che porti valore al territorio e al viaggiatore che intende percorrere il viaggio.

Pubblicato in ICT beni culturali

La Fondazione Torino Musei invita al primo appuntamento della nuova serie di conversazioni "Museum: Vision 2026 - TALKS". L'incontro intende proseguire il percorso intrapreso dalla Fondazione Torino Musei per approfondire i legami tra Arte, Scienza, Cultura e Tecnologia e apre la serie di eventi sul tema.

Pubblicato in Eventi

Innovazione e cambiamento: questo il filo conduttore della 12ª edizione di LuBeC, dal titolo “2016, Qualcosa è cambiato: la Cultura è benessere e crescita". L’appuntamento è per il 13 e 14 ottobre 2016 a Lucca, nella splendida location del Real Collegio.

Pubblicato in Eventi

È online il Numero 2 2016 della rivista Archeomatica - Tecnologie per i Beni Culturali. In ogni numero di Archeomatica si cerca di dare spazio ai diversi aspetti di innovazione nel campo dei beni culturali: dalla documentazione archeologica alle tecnologie di laboratorio o per analisi in situ, la fruizione virtuale e la valorizzazione dei musei mediante allestimenti coinvolgenti e strumenti intelligenti. La copertina è dedicata alla scansione 3D del violino "Hellier" (1679) di Antonio Stradivari realizzata presso il Laboratorio Arvedi di Diagnostica non Invasiva di Cremona dell'Università di Pavia, ospitato all’interno del Museo del Violino e che presenta la propria attività in questo numeto.

L'editoriale del Direttore dal titolo "Servirà un terzo protocollo dell'Aja", che introduce il numero, è dedicato al recente accordo firmato da due agenzie delle Nazioni Unite per la protezione del patrimonio culturale da danni naturali, conflitti e attacchi terroristici del patrimonio culturale mediante l'impiego delle più recenti tecnologie geospaziali. Le immagini satellitari aiutano il monitoraggio e la documentazione preventiva del patrimonio culturale dell'umanità.
Segue una riflessione sul 3D in archeologia, sui nuovi strumenti di acquisizione digitale sempre più diffusi nell'attività di documentazione e ricerca archeologica.  
L’articolo successivo affronta il tema sempre più attuale del crowdfunding per la cultura: illustra la campagna “Save the Soul of Savoca” realizzata per finanziare il restauro di un ciclo di dipinti settecenteschi nel piccolo borgo di Savoca in provincia di Messina. L'iniziativa si propone come un modello per la salvaguardia del vasto patrimonio culturale italiano distribuito su numerose piccole realtà locali.
Volare sui cieli di Ascoli Piceno, il suo territorio e il suo patrimonio è quello che viene raccontato nell'articolo che descrive "Piceno360” il tour virtuale realizzato con tre panoramiche sferiche terrestri e una aerea per ciascun comune della Provincia di Ascoli Piceno. Un totale di 99 panoramiche terrestri e 33 aeree. Il tutto è stato ottenuto percorrendo più di 4.000 chilometri e volando su un ultraleggero per otto ore con una sfera di sei macchine fotografiche sincronizzate per scattare foto a 360°.
Si prosegue con lo studio degli strumenti musicali antichi e dei loro materiali, del Laboratorio Arvedi di Diagnostica non Invasiva di Cremona dell'Università di Pavia, ospitato all’interno del Museo del Violino, dove il sapere scientifico si incontra con la tradizione artigianale della liuteria. Il Laboratorio svolge la sua attività principalmente nella caratterizzazione dei materiali impiegati nella realizzazione degli strumenti musicali e nella documentazione tridimensionale per offrire al liutaio di oggi informazioni e spunti di riflessione. La copertina è dedicata a queste attività di studio, diagnostica e caratterizzazione, in particolare alla scansione 3D del violino "Hellier" di Antonio Stradivari.

Prosegue anche in questo numero la serie di articoli dedicati ai Laboratori di ricerca del CNR, a cura di Luca Papi: in questo numero l'ICVBC - Istituto per la Conservazione e la Valorizzazione dei Beni Culturali presenta le proprie tecnologie e i progetti la conservazione dei beni culturali. L'istituto collabora da più di 40 anni con diversi istituti di ricerca, università ed enti pubblici e privati nazionali ed internazionali preposti alla tutela e conservazione del patrimonio distinguendosi per un approccio multidisciplinare alla conservazione. L'ICVBC ha sviluppato nel tempo due linee di ricerca: lo sviluppo di sistemi e metodologie per la diagnosi e la conservazione, e per la valorizzazione integrata e la fruizione sostenibile del patrimonio culturale materiale e immateriale.
Tecniche di imaging, mapping, di spettroscopia Raman, di spettroscopia nelle regioni UV-Vis-IR, e di metodi di indagine non-distruttivi ottici ed elettromagnetici si integrano con le tecniche diagnostiche tradizionali non-distruttive e portatili (FORS, colorimetria, FT-IR e Raman, ultra close-range photogrammetry, termografia IR, XRF) e micro-distruttive di laboratorio (XRD, cromatografia ionica, cromatografia interfacciata a spettrometria di massa, FT-IR da banco con tecniche ATR e microscopio). ICVBCmobile è il laboratorio mobile che permette di intervenire durante campagne diagnostiche in situ, monitoraggi dello stato di conservazione e di trattamenti applicati, rilievo 3D per l'interpretazione dei dati diagnostici o per la documentazione finalizzata alla valorizzazione del bene.

In questo numero di Archeomatica molto spazio ai musei che si innovano. Nella Scheda Tecnica Space Spa presenta soluzioni modulari che possonno essere impiegate nell'allestimento degli spazi culturali e turistici per integrare apparati didascalici tradizionali con i sistemi espositivi immersivi di ultima generazione.
Il nuovo Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria MArRC si è invece dotato di un sistema unico di programmazione multipiattaforma, realizzato da digi.Art: nell'articolo viene presentato il sistema di gestione e diffusione dei contenuti, i sistemi multimediali impiegati nell'allestimento, l'approccio e l'iter perseguito.
Infine, Heritage Srl, startup culturale dedita alla fruzione del patrimonio culturale, presenta il progetto TAP THE ARTWORK (ARTAP), esperienza immersiva fondata sulla tecnologia Beacon per la realizzazione di percorsi di visita museale guidati che integrano una dimensione narrativa e una modalità “immersiva” di esplorazione interattiva delle opere.

Buona lettura dalla Redazione!

 

In questo numero:

EDITORIALE
Il Terzo protocollo, di Renzo Carlucci

DOCUMENTAZIONE
La Terza Dimensione in Archeologia. Il 3D tra comunicazione e metodo scientifico: semplice attributo spaziale o un nuovo modo di analizzare la cultura materiale?
di Stefano Calò

RIVELAZIONI
Crowdfunding per il Patrimonio Culturale nei Centri Storici Minori, La Chiesa di San Michele a Savoca
di Stefania Pasquale e Antonino Cosentino

Piceno360 - Un viaggio virtuale alla scoperta del Piceno
di Stefano Ciocchetti

RESTAURO
Metodi analitici non invasivi per lo studio dei materiali degli strumenti musicali antichi
di Tommaso Rovetta, Alessandra Chiapparini, Piercarlo Dondi, Giusj Valentina Fichera, Claudia Invernizzi, Maurizio Licchelli e Marco Malagodi

LABORATORI
ICVBCmobile: il laboratorio mobile dell’Istituto per la Conservazione e Valorizzazione dei Beni Culturali
Diagnostica, Monitoraggio, Conservazione e Valorizzazione integrata del patrimonio
di Cristiano Riminesi, Emma Cantisani, Claudia Conti, Susanna Bracci, Laura Genovese, Rachele Manganelli Del Fà, Heleni Porfyriou, Barbara Salvadori, Antonio Sansonetti, Maria Perla Colombini

SCHEDA TECNICA
Avatar olografico, Multiproiezione Immersiva, Oggetti Narranti e Tavoli Multitouch: soluzioni modulari e replicabili per contesti espositivi e sedi museali
a cura di Space S.p.A

MUSEI E FRUIZIONE
Un sistema unico di programmazione multipiattaforma nel nuovo Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria MArRC
di Carmelo Malacrino, Rosanna Pesce, Giuseppe D'Aquì e Giuseppe Musicò

Tecnologia Beacon e Storytelling per i Musei. Il Progetto Tap the Artwork
di Elisabetta Bruno e Pietro Tosco

 

Rubriche: AGORÀ, AZIENDE E PRODOTTI, EVENTI

 

Leggi Archeomatica Numero 2 2016

 

Vuoi ricevere la rivista in formato digitale o cartaceo? Abbonati su www.geo4all.it!

 

Pubblicato in Info Editoriale

La cultura si conferma uno dei motori trainanti dell’economia italiana e partecipa alla ripresa. Il sistema produttivo culturale e creativo fatto da imprese, PA e non profit genera 89,7 miliardi di euro e ‘attiva’ altri settori dell’economia arrivando a muovere nell’insieme 249,8 miliardi, equivalenti al 17% del valore aggiunto nazionale.

Pubblicato in ICT beni culturali

È possibile candidarsi per partecipare alla maratona creativa che dall’11 al 13 novembre prenderà vita contemporaneamente in 16 musei di tutto il mondo.

Pubblicato in ICT beni culturali

Si avvicina l'ottava edizione di ARQUEOLÓGICA 2.0 l'International Congress on Archaeology, Computer Graphics, Cultural Heritage and Innovation in programma dal 5 al 7 Settembre 2016 a Valencia, in Spagna, quest'anno dedicato al tema "Documentazione 3D avanzata, modellazione e ricostruzione di oggetti beni culturali, dei monumenti e di siti".

Pubblicato in Eventi
Pagina 1 di 32
http://www.digitalmeetsculture.net

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo