NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Egitto

  • A Edda Bresciani

    Chi ha conosciuto Edda Bresciani non riuscirà a dimenticarla per sempre. Anche dopo la sua scomparsa, avvenuta a Lucca il 29 novembre 2020. Non solo perché è stata e sarà nel corso del tempo per molti, non solo generazioni di studenti, senza esagerare, più che un’interprete, la personificazione dell’Egittologia, ma perché con la sua ironia ha lasciato vivessimo la profondità di un passato millenario senza alcun abbacinamento. Non è possibile non parlare di Saqqara se non in viaggio con lei, con le sue scoperte e con i suoi libri, che hanno costruito un pensiero scientifico rifondatore in ogni parte del mondo della disciplina più magica della terra, prima e dopo le Piramidi, quando Saqqara non c’era quasi più, consumata ed esaltata dal divismo di ogni stagione, partecipando alla grammatica del ‘qui e ora’, la sintassi dell’esserci potendo sorridere dell’altrove, realizzando il sogno di un umanesimo della scuola.

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo