Il museo del Duomo di Firenze lancia una nuova conferenza internazionale che animerà gli spazi del Centro arte e cultura dal 24 al 26 marzo. Obiettivo di Museum digital transformation sarà esplorare presente e futuro del rapporto e dell’evoluzione tra patrimonio artistico e mondo digitale.


L’evento è pensato sia per i professionisti del settore museale che per chiunque sia interessato alla relazione fra arte e comunicazione digitale.

L’importanza crescente dei digital media crea interessanti sfide e opportunità nell’ambito della fruizione del patrimonio culturale e artistico. Attualmente, il mero possesso di un “hardware culturale” – palazzi, monumenti, opere d’arte – non è più sufficiente di per sé a produrre ricchezza tanto economica quanto culturale, né ad attrarre visitatori da ogni parte del mondo. Contenuti interattivi che accompagnino e arricchiscano la cosiddetta user experience sono oggi, per un museo, una vera necessità e insieme una sfida da cogliere. Museum: digital transformation esplorerà le opportunità – e i rischi – dell’applicazione in campo culturale degli strumenti di comunicazione digitale.


I laboratori e gli interventi saranno dedicati a:

  • big data, come personalizzare l’esperienza del visitatore, in remoto o nel museo;
  • augmented reality, le opportunità di innovazione offerte nel campo della fruizione dell’arte;
  • storytelling, il ruolo della narrazione nella fruizione del patrimonio di un museo;
  • app native, come migliorare l’esperienza globale del visitatore e incoraggiare l’interazione e l’approfondimento direttamente in loco;
  • game design, il miglioramento dell’esperienza del visitatore grazie alla gamification.


Il 24 marzo sono in programma quattro workshop inclusi nel prezzo del biglietto; il 25 marzo, invece, si terranno 16 interventi con ospiti internazionali e una tavola rotonda finale insieme ai relatori; il 26 marzo, infine, sarà la volta di una visita al Museo dell’Opera del Duomo.

Per maggiori informazioni e acquisto dei biglietti di ingresso alla manifestazione: mdt-conference.com/.

Pubblicato in Eventi

Descriptio Romae è un archivio realizzato con una semplice tecnologia sapientemente utilizzata, basata sull’archiviazione digitale georeferenziata che consente di consultare facilmente i documenti relativi ai catasti storici su Roma nel settecento e ottocento.

Pubblicato in Documentazione

Un patrimonio artistico di inestimabile valore storico, finora inaccessibile al pubblico, ora diventa visibile. Sia pure attraverso la tecnologia. È quanto consente di fare la prima piattaforma digitale dedicata al ciclo di affreschi trecenteschi, in corso di restauro, della “Grande Sala Dipinta di Giovanni Visconti”, nel Palazzo Arcivescovile di Milano.

Pubblicato in ICT beni culturali

Venerdì 4 novembre 2016 dalle ore 9.30 alle ore 14.00 presso l'Università della Tuscia a Viterbo, complesso di Santa Maria in Gradi, si terrà l'evento "CULTURA SVELATA - Verso il 2018, anno europeo del patrimonio culturale".

Pubblicato in Eventi

Nella seconda e ultima giornata di LuBeC - Lucca Beni Culturali, l’incontro internazionale dedicato allo sviluppo e alla conoscenza della filiera 'beni culturali - tecnologie - turismo' che si svolge ogni anno  nella città toscana,  il presidente del Cnr Massimo Inguscio ha ricevuto il premio Lubec 2016.

Pubblicato in ICT beni culturali

L’Associazione per l’Informatica Umanistica e le Culture Digitali (AIUCD) annuncia l’edizione 2017 della sua conferenza annuale e invita tutti gli studiosi interessati a inviare proposte di intervento.

Pubblicato in Eventi

Arte in Luce, il progetto dell’Ente Morale “Istituto Suor Orsola Benincasa”,  l'Università Suor Orsola Benincasa di Napoli e l'Univoc, sostenuto da Fondazione TIM attraverso il bando “Beni Invisibili, Luoghi e Maestria Delle Tradizioni Artigianali”, sarà protagonista il prossimo 27 settembre a Roma dell’evento “Mestieri d'Arte, origini e futuro in Italia”.

Pubblicato in Restauro e Conservazione

Il Museo Egizio di Torino, uno dei musei egizi più antichi ed importanti al mondo, recentemente riaperto con un nuovo allestimento, ha aperto le porte ad una iniziativa di digitalizzazione in 3D delle proprie opere.

Pubblicato in Documentazione

È stata annunciata a Roma presso il Salone del Consiglio Nazionale del Ministero dei Beni e delle attività culturali e del turismo la collaborazione tra il Parco Archeologico e Paesaggistico della Valle dei Templi di Agrigento e Google, all’interno della tavola rotonda “ABCD Archeologia Beni Culturali e Digitale” con l’intervento d’apertura da parte dell’Arch. Antonia Pasqua Recchia, Segretario Generale MIBACT, e moderata dal Prof. Giuliano Volpe, Presidente del Consiglio Superiore per i Beni culturali e Paesaggistici del MIBACT.

Pubblicato in ICT beni culturali

È stato annunciato un accordo tra la Biblioteca Apostolica Vaticana, Digita Vaticana, NTT DATA Corporation e Canon per regalare delle fedeli riproduzioni di un raro manoscritto di 1600 anni fa, il Folio 22 recto dal Virgilio Vaticano, alle prime duecento persone o organizzazioni che effettueranno una donazione pari o superiore a 500 euro a supporto del progetto di digitalizzazione dei manoscritti della Biblioteca Vaticana.

Pubblicato in ICT beni culturali
Pagina 1 di 16
itsqarhyzh-CNnlenfrdejaptrues
archeomatica su twitter
UAV Expo Europe
http://www.digitalmeetsculture.net