Riconoscendo la crescente domanda di un approccio multidisciplinare e inter-settoriale e di una politica partecipativa nella conservazione, la promozione e la protezione dei beni culturali, la VIII° conferenza internazionale sulla Scienza e la Tecnologia in Archeologia e la Conservazione, si terrà ad Amman dal 21 al 25 maggio 2017 con sessioni tematiche dedicate alle Scienze, le Tecnologie, la Conservazione, le Politiche, la Legislazione e l'Economia applicata al patrimonio culturale. E' aperta la Call for Paper.

Pubblicato in Eventi

Dal 22 al 24 marzo 2017 torna, nella storica sede di Ferrara, l’incantevole scenario di RESTAURO-MUSEI - Salone dell’Economia, della Conservazione, delle Tecnologie e della Valorizzazione dei Beni Culturali e Ambientali - che aprirà le porte al pubblico per la sua XXIV edizione.

Pubblicato in Restauro e Conservazione

Il Master di II livello in "Miglioramento Sismico, Restauro e Consolidamento del Costruito Storico" rappresenta la prosecuzione ideale di quello attivato dall’Università degli Studi di Perugia a partire dall’a.a. 2003/04, proseguito poi in collaborazione con l’Università degli Studi dell’Aquila dall’a.a. 2012/13 ed in svolgimento da due edizioni presso l’Università degli Studi di Ferrara (a.a. 2014/15 e a.a. 2015/16).

Pubblicato in Formazione

A Firenze nel mese di maggio 2017 avrà luogo la prima conferenza internazionale dedicata al necessario dialogo tra rilevatori e conservatori, tra geomatica e restauro. GeoRes2017 con il tema Conservation of Cultural Heritage in the Digital Era sta raccogliendo esperti da tutto il mondo che si runiranno in una tre giorni di intenso scambio.

Pubblicato in Restauro e Conservazione

Il 19 gennaio 2017 presso il centro  ricerche ENEA di Frascati si è svolto il terzo workshop tecnico nell’ambito del Progetto ENEA, finanziato dalla Regione Lazio, COBRA "Sviluppo e diffusione di metodi, tecnologie e strumenti avanzati per  la conservazione dei Beni Culturali, basati sull’applicazione di radiazioni e di tecnologie abilitanti".

Pubblicato in Restauro e Conservazione

La prima conferenza internazionale “Geomatics and Restoration: Conservation of Cultural Heritage in the Digital Era” su temi di geomatica, rilievo, conservazione, valorizzazione e restauro si terrà a Firenze dal 22 al 24 maggio 2017.

Pubblicato in Eventi

Prendono il via i corsi ITP-International Training Projects per il 2017 che l’ISCR ha organizzato nell’ambito del programma coordinato dalla Direzione Generale Educazione e Ricerca del MiBACT: trenta corsi che l’Istituto dedica ad un tema specifico nel campo del restauro e della conservazione dei BBCC.

Pubblicato in Restauro e Conservazione

L’ISCR rende noto l’avviso ISCR PER IL TERREMOTO per l'assegnazione di n. 9 tirocini extracurriculari formativi e di orientamento per neo-laureati presso strutture dell'ISCR riservati ai soggetti in possesso di un diploma di laurea equiparato alla laurea magistrale rilasciato dalla Scuole di Alta Formazione e Studio (SAF), sede di Roma, dell'ISCR nella Classe di Laurea magistrale LMR/02 in "Conservazione e Restauro di Beni Culturali" abilitati nel Percorso Formativo Professionalizzante 2 in Manufatti dipinti su supporto ligneo e tessile, manufatti scolpiti in legno, arredi e strutture lignee, manufatti in materiali sintetici lavorati, assemblati e/o dipinti conseguito nell'Anno Accademico 2015-16.

Pubblicato in Formazione

Data di scadenza del bando 17/01/2017

Titolo del progetto di ricerca in italiano
HBIM (Historic Building Information Modeling) per la conservazione e gestione del patrimonio architettonico storico.

Campo principale della ricerca Engineering
Sottocampo della ricerca Civil engineering
Area CUN 08 - Ingegneria civile ed Architettura
S.S.D ICAR/11 - PRODUZIONE EDILIZIA

Descrizione sintetica
L’impiego del metodo BIM nel processo di conservazione dell’architettura storica registra episodi ancora sporadici, a differenza di quanto avviene nell’ambito della gestione del processo edilizio riguardante le nuove costruzioni in cui tale approccio ha trovato forte applicazione. Mutuando dalle esperienze condotte sul “nuovo”, l’assegnista dovrà declinare le potenzialità del BIM per la conservazione del patrimonio storico. Dalla costruzione di prototipi virtuali di casi selezionati, l’assegnista dovrà perseguire i seguenti obiettivi:
-Ricostruzione dell’evoluzione storica della fabbrica, archiviando, nel dettaglio tecnico e tecnologico, le fasi costruttive che ne hanno determinato la configurazione attuale;
-gestione degli elementi costruttivi trattati come oriented objects, capitalizzandone le modalità costruttive, lo stato conservativo, gli interventi effettuati;
-pianificazione degli interventi conservativi da effettuare.

Data del bando 22/12/2016
Paesi in cui può essere condotta la ricerca Italy
Paesi di residenza dei candidati Italy
Nazionalità dei candidati OTHER
Sito web del bando http://dirpersonale.unica.it/concorsi/index.php?page=assegni&bando=690

Dettagli dell'assegno di ricerca
Destinatari dell'assegno di ricerca (of target group) Experienced researcher or 4-10 yrs (Post-Doc)

Finanziatore
Nome dell'Ente finanziatore Dipartimento di Ingegneria civile, ambientale e architettura
Tipologia dell'Ente Other
Paese dell'Ente Italy
Città Cagliari
Sito web http://dipartimenti.unica.it/ingegneriacivileambientaleearchitettura/

Contatto presso l'Ente
E-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Pubblicato in Lavoro

Molte opere d’arte contemporanea sono in pericolo a causa del processo di rapidissima degradazione. NANORESTART – un progetto che sviluppa nanomateriali per proteggere e restaurare questo patrimonio culturale – ha creato un’opera d’arte stampata in 3D per testare i metodi di restauro.

Pubblicato in Restauro e Conservazione
Pagina 1 di 63
Italian Albanian Arabic Armenian Chinese (Simplified) Dutch English French German Japanese Portuguese Russian Spanish
archeomatica su twitter

ULTIMI ARTICOLI

UAV Expo Europe
http://www.digitalmeetsculture.net