NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

L'antico quartiere di Vada (San Gaetano) rivive in realtà aumentata con l'applicazione APProdare a Vada.

Pubblicato in ICT beni culturali

La Rocca di Gradara si è dotata di innovativi strumenti digitali per la valorizzazione della propria visita museale. È stata infatti pubblicata la app “Rocca di Gradara”, disponibile gratuitamente sugli stores Android e iOS, grazie alla quale i visitatori potranno interagire con gli ambienti e le sale della Rocca stessa.

Pubblicato in ICT beni culturali

Finalmente scaricabile da Apple Store e Google Play il primo videogioco al mondo prodotto da un museo archeologico, il MANN di Napoli. Dal 19 aprile 2017 basta collegarsi su Apple Store o Google Play e in pochi minuti sarà possibile scaricare Father and Son, il primo videogioco interamente prodotto dal Museo Archeologico Nazionale di Napoli.

Pubblicato in Musei

Il MANN - Museo Archeologico Nazionale di Napoli - sceglie TuoMuseo per la progettazione e realizzazione di “Father and Son”, il primo videogame prodotto e distribuito nel mondo da un museo di arte antica. A partire dal 24 aprile 2017 sarà possibile scaricare gratuitamente il videogame su App Store e Google Play.

Pubblicato in Musei

Il Ferdinandeum, Museo Regionale Tirolese che presenta un viaggio artistico nella storia tirolese dalla preistoria, passando per l’epoca romana e il primo Medioevo fino ad arrivare all’età moderna, ha avviato una applicazione con la quale è possibile esplorare la collezione esposta, ma anche provare l’ebrezza di esserne curatori.

Pubblicato in Musei
Giovedì, 23 Febbraio 2017 00:25

GetCOO lo "Shazam dell'arte" Made in Italy

Siete dei Turisti seriali e appassionati? Quante volte vi siete imbattuti in un quadro o un monumento e non avete trovato le informazioni che cercavate? Nessuna guida turistica in borsa e nessun cartello informativo all'orizzonte, nemmeno una piccola targhetta col nome per cercare su Google. 

Pubblicato in ICT beni culturali

L'innovazione e la tecnologia del Gruppo Geocart sono al servizio della cooperazione internazionale per sviluppare app innovative e contenuti VR per il Digital Heritage.

Pubblicato in ICT beni culturali

Il ruolo della tecnologia è sempre più fondante per il rilancio dei musei italiani e alcune aziende italiane giocano un ruolo fondamentale per un ritorno al museo innovativo, immersivo e interattivo. 

Pubblicato in Musei

Nell'ambito dela mostra "Mense e banchetti nella Udine rinascimentale" aperta fino al 15 gennaio 2017 presso la Galleria d'Arte Antica ​dei Civici Musei di Udine sarà possibile ammirare in maniera innovativa l'Ultima Cena di Pomponio Amalteo grazie ad una nuova applicazione gratuita "Ultima Cena" scaricabile da App Store e Google Play. L'applicazione consente al visitatore di arricchire la propria esperienza in modo interattivo: i personaggi del dipinto prendono vita e l'opera si racconta all'utente​.

Pubblicato in ICT beni culturali

È stata recentemente realizzata un'app per la visita del sito archeologico di Segesta, uno tra i più importanti e visitati siti archeologici della Sicialia. L'applicazione permette oggi ai visitatori di comprenderne la storia del luogo e la difficile stratificazione monumentale che ha pervaso le pendici di questo monte in 2500 anni, dalla fondazione greca, passando per la permanenza romana, fino al medioevo.

Pubblicato in ICT beni culturali
Pagina 1 di 36
itsqarhyzh-CNnlenfrdejaptrues
archeomatica su twitter
Technology for All 2017
Technology for All 2017
http://www.digitalmeetsculture.net

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo