NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Dipinto da una donna fra le donne Artemisia Gentileschi e il suo tempo nell’Europa tra ieri e oggi

Dipinto da una donna fra le donne Artemisia Gentileschi e il suo tempo nell’Europa tra ieri e oggi

Caravaggio si dipinge nei panni di uno Zoppo come una statua di Pigmalione nel cantiere della Cappella Contarelli. A figura intera dietro Giovanni Baglione di spalle con il suo Caravaggino, l’autoritratto commosso del Martirio di S. Matteo a S. Luigi dei Francesi. Alla scuola di Zeusi fra la moltitudine… dalla costola di Eva nisi fabula est, Artemisia Gentileschi

Tags:
Non solo 3D

Non solo 3D

Con mille visitatori, 80 relatori, 28 sponsor e 19 patrocini, si è chiuso TECHNOLOGY for ALL 2016, cominciato nella splendida cornice dell’Area di Massenzio sulla Via Appia Antica a Roma e svoltosi nelle due giornate seguenti negli spazi articolati e nelle sale dell’Auditorium della Biblioteca Nazionale Centrale (BNCR). Tanti i risultati raggiunti ed i dati rilevati nel corso delle attività sul campo.

Sito del Ludus di Massenzio sulla Via Appia Antica a Roma

Sito del Ludus di Massenzio sulla Via Appia Antica a Roma

Cecilia Metella

La sonorità di una tromba era rilevata nell'estensione del parco del Mausoleo di Cecilia Metella sull'Appia antica per la sua eco ripetuta fino a cinque volte dai ruderi del sito, i cui effetti di cassa armonica, da una cava della colata basaltica nelle fondazioni, venivano apprezzati ancora alla metà del Cinquecento. Nel 1547 Eufrosino della Volpaia aveva identificato il campo denominato Capo di Bove con la sua Torre e nel 1548 Lucio Fauno, distinguendo tipologicamente due edifici, un tempio ed un opificio, avrà identificato quest'ultimo con la torre dei 'Metelli'.

Servirà un terzo protocollo dell'Aja?

Servirà un terzo protocollo dell'Aja?

Due agenzie delle Nazioni Unite hanno firmato un accordo per proteggere i siti del Patrimonio Culturale, utilizzando le più recenti tecnologie geo-spaziali, tra cui applicazioni analitiche di immagini satellitari.
 Le tecniche satellitari sono da tempo attive in campo militare, con altissime risoluzioni che consentono il rilievo di dettaglio a terra anche in misura inferiore ai 30 cm convenzionali degli attuali satelliti commerciali in onda.

/div>

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo