NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Lunedì, 09 Ottobre 2017 18:53

Topcon presenta un nuovo servizio web-based per il software di elaborazione di dati di massa

Redazione Archeomatica

Topcon Positioning Group presenta MAGNET Collage Web, un nuovo servizio basato sul web da integrare alla versione desktop di MAGNET Collage, il software di elaborazione dei mass data. Il servizio “web-based” è stato ideato per semplificare la collaborazione e la condivisione di nuvole di punti 3D. 

“MAGNET Collage Web offre una piattaforma snella e accessibile dal browser, integrata alla versione MAGNET Collage Office, che consente agli utenti di condividere le loro mappe di mass data in un ambiente di lavoro 3D intuitivo e facile da utilizzare, basato su web”, afferma Jason Hallett, vice presidente di Topcon per la gestione prodotti a livello globale. “Questa soluzione consente di accedere più facilmente ai modelli di nuvole di punti, senza la necessità di installare programmi che richiedono requisiti di calcolo di elevate prestazioni”.

MAGNET Collage è stato progettato per offrire un ambiente “all-in-one” ai professionisti che elaborano e pubblicano dati di scanner laser, dispositivi di mobile mapping, moderni scanner per la pavimentazione stradale e strumenti topografici tradizionali. 

“Questo nuovo servizio web integrato consente di visualizzare con tempi brevi di caricamento, nuvole di punti con una resa di alta qualità per presentare dati di precisione al bisogno”, spiega Hallett.  Per chi vuole prima provare il software è disponibile un accesso gratuito, con la possibilità di “navigare” un modello a pagina MAGNET Collage Web

“Negli ultimi anni abbiamo assistito a un incremento della diffusione delle tecnologie di scansione nel settore delle costruzioni e della topografia. Le componenti hardware di scansione sono in grado di rilevare sempre meglio i dati in cantiere e il software si sta innovando sempre più velocemente per stare al passo con tale evoluzione. In generale, questa tecnologia fa da apripista in applicazioni comuni, quali la creazione di mappe topografiche, il calcolo volumi di cumuli di materiali, gli ‘as-built’ e il controllo qualità.  Il nostro nuovo sistema va a eliminare quelle barriere che tradizionalmente incontrava chi voleva condividere modelli di nuvole di punti 3D all’interno della propria azienda, o come servizio a favore di terzi”, spiega Hallett.
Per ulteriori informazioni consultare la pagina topconpositioning.com.

Ultima modifica il Lunedì, 09 Ottobre 2017 18:57
Technology for All 2017
Technology for All 2017
http://www.digitalmeetsculture.net

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo