NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Restauro e Conservazione

Il mercante d'arte e storico britannico Philippe Mould condivide su twitter il video dove avviene la trasformazione del dipinto del XVII secolo.

In Svizzera un team di archeologi e artisti sta lavorando per creare una copia perfetta della tomba del Faraone Seti I, una delle più grandi ed elaborate tombe egiziane della Valle dei Re.

Disponibile il programma finale di ART'17 12th International Conference on Non-Destructive Investigations and Microanalysis for the Diagnostics and Conservation of Cultural and Environmental Heritage. 

Programma finale della Conferenza Internazionale Musiwacaer.

Entrate a far parte della Lista del Patrimonio dell'Umanità dell'UNESCO nel 2001, le grotte di Yungang (Provincia dello Shanxi) sono rappresentative dell'arte scultoria cinese fiorita a seguito dell'introduzione del buddhismo in Cina.

La documentazione del patrimonio richiede una particolare attenzione e i sistemi di acquisizione dell’esistente necessitano di ulteriori approfondimenti allo scopo di fornire una documentazione critica utile agli scopi di catalogazione, fruibilità virtuale, o ricostruzione in caso di perdita. Gli stessi dati acquisiti possono diventare la base per la costruzione degli ambienti virtuali atti alla fruizione digitale.

Si chiama CALIFFO ed è un sistema portatile che permette di rilevare sulle opere d’arte forme di degrado non visibili a occhio nudo.

Il Ministero per i Beni Culturali ha acquistato il più preciso georadar in commercio per il rilievo dentro strutture in cemento e calcestruzzo.

Il Museo Archeologico “A. Salinas” di Palermo ha recentemente presentato i risultati del restauro delle pitture parietali provenienti dalla “Casa delle Maschere” di Solunto eseguito grazie alla sponsorizzazione ad opera del Rotary Club di Palermo Nord.

Negli ultimi 30 anni, come professionisti, il nostro modo di accedere a risorse e strumenti per risolvere i problemi riscontrati nel lavoro quotidiano è cambiato enormemente. L’ICCROM unitamente all’Istituto Canadese della conservazione (ICC)porta avanti una lunga collaborazione sui temi della conservazione preventiva.

Pagina 1 di 19
http://www.digitalmeetsculture.net

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo