ICT beni culturali

La Piattaforma Serri WebGIS ha l'obiettivo di fornire strumenti Web e GIS per la produzione, catalogazione e divulgazione dei dati archeologici relativi al Santuario di Santa Vittoria di Serri.

Dal 1986 l'Università degli Studi di Roma "La Sapienza" conduce uno scavo alle pendici del Palatino sotto la direzione di Clementina Panella, sino a poco tempo fa professore ordinario di Metodologie della ricerca archeologica a "La Sapienza".

Dal 13 aprile al 30 ottobre riparte a Roma la quarta edizione di “Viaggio nei Fori”, il progetto di valorizzazione dei Fori Imperiali a cura di Piero Angela e Paco Lanciano, prodotto da Zetema Progetto Cultura. La novità di quest’anno è che il Foro di Cesare si avvarrà della tecnologia di Orpheo, rendendo la fruizione del luogo accessibile a tutti.

A partire dal 12 ottobre 2017 si svolgerà presso i Mercati di Traiano a Roma una mostra dal titolo “TRAIANO. Costruire l’Impero, creare l’Europa“.

Il Volume "The ancient Nasca world. New insights from science and archaeology." curato da Rosa Lasaponara, Nicola Masini e Giuseppe Orefici raccoglie l'esperienza ultradecennale della ricerca archeologica italiana in Peru condotta dalla missione Proyecto Nasca, diretta da Giuseppe Orefici, e dalla Missione Italiana di Archeogeofisica (ITACA) diretta da Nicola Masini del CNR, rispettivamente presenti a Nasca dal 1982 e dal 2007.

Prende il via la fase preparatoria dell’infrastruttura di ricerca europea per la scienza applicata al patrimonio culturale: E-RIHS PP - European Research Infrastructure for Heritage Science Preparatory Phase.

La lotta al traffico illecito dei Beni Culturali come fonte di finanziamento per le organizzazioni terroristiche occupa un posto di primo piano nel dibattito del primo G7 della Cultura che si terrà a Firenze il 30 e 31 Marzo.

Smartphone e tablet ci avvicinano all'Archeologia, facendo apprezzare ancor di più la magnificenza e lo splendore delle strutture antiche giunte, purtroppo, fino a noi in piccola parte. 

Oltre 1.500 luoghi "invasi" in Italia e nel mondo, inestimabile il numero delle persone coinvolte on e off line nelle #invasionidigitali, un progetto nato nel 2013, che è arrivato alla quinta edizione, e oggi divenuto un vero e proprio movimento per la cultura. Il motto di quest’anno sarà “Culture has no borders” perché il più straordinario metodo di comunicazione è la Cultura.

L'Armeria Reale, il Castello di Skokloster e il Museo Hallwyl sono tre musei svedesi che insieme costituiscono un agenzia governativa, che risponde al Ministero della Cultura svedese. I tre musei impiegano circa 60 persone e hanno ricevuto poco più di 800.000 visitatori durante 2016.

Pagina 1 di 29
itsqarhyzh-CNnlenfrdejaptrues
archeomatica su twitter
UAV Expo Europe
http://www.digitalmeetsculture.net