NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Documentazione

Una nuova spedizione Titanic Survey Expeditions, condotta da OceanGate inc., è pronta ad effettuare ad agosto 2018 il rilievo del relitto più famoso del mondo. Vedremo all‘opera laser scanner, fotogrammetria e multi-beam sonar.

Nella Aerofototeca Nazionale dell’Istituto Centrale del Catalogo e della Documentazione è conservata un’ampia raccolta di fotogrammi aerei del territorio italiano tra cui le immagini prodotte dagli Alleati per scopi militari di ricognizione durante la campagna italiana del 1943-1945.

Il 7 febbraio 2018, presso l'Aero Club Serristori (AR), Microgeo vi invita alla giornata di sperimentazione della camera Hasselblad A6D sul Drone DJI Matrice 600.

Reviving Palmyra in Multiple Dimensions, images, ruins and cultural memory è un libro disponibile da Febbraio 2018, scritto da Minna Silver, Gabriele Fangi e Ahmet Denker.

Le relazioni presentate alla recente quarta edizione del Technology for All, tenutasi il 18 e il 19 ottobre 2017 sui beni culturali, territorio e smart city, sono disponibili per la consultazione on line. Sono consultabili tutte le relazioni che sono state rese disponibili dai relatori, di seguito elencate.Le relazioni presentate alla recente quarta edizione del Technology for All, tenutasi il 18 e il 19 ottobre 2017 sui beni culturali, territorio e smart city, sono disponibili per la consultazione on line. Sono consultabili tutte le relazioni che sono state rese disponibili dai relatori, di seguito elencate.

Il complesso architettonico delle Piramidi di Giza rappresenta da secoli uno dei più grandi misteri dell'umanità: ogni anno scienziati, ricercatori, studiosi e appassionati di archeologia restano inevitabilmente affascinati da questo simbolo universale del genio e della creatività umana e hanno tentato di rivelarne gli aspetti più reconditi; ma nessuno sino ad ora si era spinto così oltre. Il progetto ScanPyramids vuole porre fine al mistero della Grande Piramide di Giza, e lo sta facendo con le tecnologie più avanzate.

La collezione del Museo Egizio di Torino raccoglie al suo interno un ampio numero di mummie animali. Si tratta di manufatti complessi, costituiti principalmente da materiali di natura organica, quali tessuti (principalmente lino), resti scheletrici e talvolta tessuti molli e residui di sostanze impiegate per la mummificazione, oltre a materiale estraneo utilizzato per l'imbottitura (canne, bastoncini di legno, foglie di palma, sabbia, etc.).

Una missione archeologica sta usando i droni per mappare l'antica arte rupestre venezuelana, lo rivela uno studio pubblicato sulla rivista Antiquity. 

Nell’ambito del progetto “CO.B.RA  – Sviluppo e la diffusione di metodi, tecnologie e strumenti avanzati per la Conservazione dei Beni culturali, basati sull'applicazione di Radiazioni e di tecnologie Abilitanti” è stato portato avanti il progetto Tecnologie avanzate per la grande pittura etrusca da Veio a Tarquinia.

Il sito archeologico di Bec Berciassa rappresenta il contesto abitativo protostorico più significativo delle Alpi Marittime cuneesi. Localizzato alla confluenza dei torrenti Gesso e Vermenagna, su un’altura a m. 692 s.l.m., in posizione dominante sulle vallate circostanti lungo itinerari transalpini attivi fin dalla Preistoria recente.

Pagina 1 di 25

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo