NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Ultimi giorni disponibili per iscriversi al Master in Geomatica di I e II livello, il master del Centro di GeoTecnologie dell’Università di Siena (CGT) che si pone come obbiettivo la formazione professionale nell’ambito delle moderne tecnologie informatiche per la progettazione, raccolta, analisi, gestione, diffusione e aggiornamento dei dati territoriali e ambientali.

Grande interesse a Roma per “Technology for All 2018”, quinta edizione del forum dedicato all’innovazione tecnologica per il territorio e l’ambiente, i beni culturali e le smart city. L’evento, che si è svolto nei giorni scorsi presso l’Istituto Superiore Antincendi (ISA), la scuola di alta qualificazione del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, ha visto la presenza di circa 100 relatori di altissimo livello, oltre 1.200 visitatori professionisti e 25 aziende specializzate, che hanno presentato al pubblico i loro sistemi hi-tech più recenti e sofisticati.

La NAIS (NEXTANT Applications & Innovative Solutions) sarà presente alle due giornate di conferenza del Forum del Technology for All 2018 (Roma 4 e 5 Ottobre) per presentare alcuni risultati derivati da progetti conclusi e ancora in corso, e relativi servizi da questi derivati.

Una storymap per la traduzione del pensiero umano in geografia su Antonio Cederna e la Via Appia, al #TFA2018 il 4 e 5 Ottobre presso la sede dell'ISA (Istituto Superiore Antincendi) del Corpo Nazionale dei vigili del Fuoco. La consapevolezza dell'importanza strategica delle mappe attraversa tutta l’opera di Antonio Cederna. “Non si può conservare e difendere ciò che non si conosce: è questa ignoranza che favorisce la degradazione che ogni giorno lamentiamo del patrimonio storico, artistico e ambientale”, scrive nel 1976 sul -Corriere della Sera-, in un articolo dal titolo programmatico: "E' una difesa dal saccheggio la mappa dei beni culturali". 

I droni non potevano mancare a TFA 2018, visto che oggi geomatica ed emergenze ambientali non possono fare a meno di questa tecnologia.

Scanfly è il payload Lidar pensato non solo per gli APR. Il progetto nasce dall’esigenza di rendere disponibili le potenzialità della tecnologia Lidar semplificando l’esperienza d’uso dell’utente senza rinunciare all’accuratezza del sistema. Ogni dettaglio, dalla scelta dei componenti, alla definizione dell’interfaccia è stato ispirato a questa filosofia.

Durante la sessione "Nuove tecnologie per la tutela dei Beni Culturali" saranno presentate le applicazione di sistemi ENEA per il modelling 3D ad alta risoluzione in ambiente museale con l'impiego del laser scanner RGB-ITR e la fotogrammetria per la digitalizzazione delle opere presenti nelle gallerie Barberini e Corsini di Roma.

Al Forum TECHNOLOGY for ALL Mibac e CNVVF presenteranno la relazione dal titolo "Piattaforma STORM: L'importanza dei sistemi di supporto alle decisioni nella sicurezza dei beni culturali." Le situazioni di emergenza che coinvolgono il patrimonio culturale per cause legate ad eventi naturali all'azione dell'uomo sono in aumento.

Al Forum TECHNOLOGY for ALL (Roma 3-5 Ottobre) una importante sessione sarà dedicata alle tecnologie e metodologie per il monitoraggio del Patrimonio Culturale, la prevenzione di rischi e la sicurezza, per programmare i necessari interventi in tempo di pace. Affronteremo anche il tema della gestione delle emergenze legate al Patrimonio Culturale.

Le Mura aureliane, costruite tra il 270 e il 275 dall'imperatore Aureliano per difendere Roma, capitale dell'impero, da eventuali attacchi dei barbari, hanno subito numerose ristrutturazioni in epoche successive, sia nell'antichità sia in epoca moderna, presentandosi oggi in un buono stato di conservazione per la maggior parte del loro tracciato, benché alcuni tratti si trovino in condizioni critiche. Costruite su una lunghezza di oltre 18 km, sono tra le cinte murarie antiche più lunghe e meglio conservate al mondo.

Pagina 1 di 154

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo