Ultima chiamata per il corso online avanzato "Rilievo 3D e gestione delle nuvole di punti"

Ultima chiamata per il corso online avanzato "Rilievo 3D e gestione delle nuvole di punti"

Stampa

In arrivo una nuova sessione del modulo avanzato "Rilievo 3D e gestione delle nuvole di punti": il corso, che si svolgerà online, live streaming, il prossimo 25, 26 e 27 Gennaio, è già attivo ed è possibile riservare uno degli ultimi posti disponibili. Secondo step di un percorso formativo altamente professionalizante, il modulo si pone l'obiettivo di fornire i principali strumenti tecnici e teorici per la gestione di dati e modelli unitari (nuvole di punti e mesh) provenienti dall’integrazione di rilievi fotogrammetrici con rilievi laser. I partecipanti potranno quindi maturare maggiore consapevolezza nell’utilizzo di tecniche, metodologie e software dedicati al rilievo tridimensionale e nella scelta dei sistemi di acquisizione e della strumentazione più indicati per il proprio progetto.

Il docente fornirà dataset di esercitazione per rilievi di manufatti, rilievi architettonici e rilievi territoriali, e approfondirà l'utilizzo di: Cloud Compare, software Open Source già introdotto nel modulo base; Autodesk ReCap, un prodotto low cost particolarmente potente; Meshlab, strumento indispensabile per la realizzazione, la gestione, remeshing e texturing di mesh triangolari. Saranno inoltre descritte le procedure per il filtraggio della vegetazione da dati Laser scanner e LiDAR sia attraverso tool Open Source (FUSION - United States Department of Agriculture) che proprietari (Lidar 360 – Green Valley International), e illustrate le differenze in termini di calcolo e output.

Integrare nuvole di punti di rilievi fotogrammetrici e laser scanner nello stesso progetto, da cui generare ortofoto e sezioni; filtrare outlier e vegetazione da nuvole di punti laser scanner, con restituzioni di DSM (Digital Surface Model) e DTM (Digital Terrein Model); realizzare modelli texturizzati ottimizzati per scopi di restituzione, documentazione e condivisione tramite web: sono alcune delle principali competenze che, grazie all'approccio pratico alle tematiche affrontate, alle esercitazioni e al laboratorio assistito, avranno modo di sviluppare i partecipanti.

Per maggiori informazioni su programma del corso, costi e agevolazioni previste: https://bit.ly/30z9hbE


 Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.archeomatica.it/

Sostieni la rivista Archeomatica ed il sito Archeomatica.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata ai beni culturali, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.

Abbonatevi CLICCANDO QUI