NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

itzh-CNenfrdejaptrues
InnovationLab Dolomiti: Creative Industries

InnovationLab Dolomiti: Creative Industries

Il corso “Creative Industries” offrirà una panoramica del settore delle Imprese Culturali e Creative (ICC). La prima parte del corso fornirà una prima definizione di questo tipo di imprese e ne delineerà le caratteristiche fondamentali e gli elementi principali che le contraddistinguono. Il corso poi si focalizzerà sull’impatto che le Imprese Culturali e Creative hanno sul sistema economico. Verrà infatti presentata una progettualità in cui degli studenti dell’Università degli Studi di Udine si sono cimentati nella creazione di un tool digitale da utilizzare nel settore della cultura.

Successivamente ci si focalizzerà sul rapporto tra tecnologia, settore culturale e creativo, descrivendo come diverse applicazioni di strumenti tecnologici nell’ambito della cultura possano rappresentare importanti opportunità di business per le imprese culturali e creative, oltre che un significativo miglioramento nella fruizione di beni e servizi nel settore della cultura. Infine il corso offrirà strumenti per sviluppare la capacità di applicare conoscenza e comprensione per inserire il concetto di innovazione digitale in ambito ICC e per stimolare un approccio etico e sostenibile in ambito tecnologico/culturale.

Obiettivi

Gli obiettivi del corso “Creative Industries” sono molteplici. Uno dei principali è rappresentato dalla possibilità di presentare una categoria di imprese, quella delle imprese culturali e creative (ICC), che non gode della stessa notorietà di altre tipologie di imprese. A tal proposito, verranno elencati alcuni loro elementi caratteristici e tratti distintivi. Un altro obiettivo consiste nel presentare alcuni elementi utili a dimostrare l’impatto positivo che questa tipologia di imprese esercita sul territorio. A questo fine verranno portati ad esempio dei casi studio, a dimostrazione della vivacità del settore e delle opportunità che offre. Un ulteriore obiettivo è quello di descrivere come le tecnologie digitali possono rappresentare un importante strumento di valorizzazione per questo settore.

Per l'iscrizione e maggiori informazioni, clicca qui 


 Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.archeomatica.it/3rkw

Sostieni la rivista Archeomatica ed il sito Archeomatica.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata ai beni culturali, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.

Abbonatevi CLICCANDO QUI  


CHNT
CHNT
/div>

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo