Tutti gli appuntamenti della tecnologia Esri alla Conferenza Esri Italia 2022

Stampa

La Conferenza Esri Italia è un’occasione unica per scoprire gli aggiornamenti, le novità e la road map della tecnologia Esri. Per l’edizione 2022 avremo tanti momenti dedicati agli approfondimenti tecnologici. Nella giornata di apertura, il 10 maggio al Teatro Ambra Jovinelli di Roma, la mattina Michele Ieradi presenterà la road map delle novità della tecnologia Esri.

L’approfondimento proseguirà poi nel pomeriggio del 10 maggio, dalle 14.30 alle 16.30, sempre al Teatro Ambra Jovinelli. I tecnici di Esri Italia mostreranno le demo su:  

La Conferenza proseguirà con i Digital Days, l’11 e 12 maggio, con eventi trasmessi dal Theater di Esri Italia. Durante queste due giornate Esri Italia presenterà 4 workshop tecnologici

11 maggio

14.30-15.30 ArcGIS PRO: Il Desktop GIS per i Professionisti
Big e Cloud Data Warehouses, Knowledge Graph, Time Aware Voxel Animation

17.00-18.00 Online: Mapping Analysis, 3D e Location Intelligence
Map Viewer, Smart Mapping, Image Analysis

12 maggio

12.00-13.00 Enterprise: L’infrastruttura GIS per le Organizzazioni
Private & Public Cloud, Native cloud (Kubernetes), Cloud Data Wharehouses

17.00-18.00 Platform Developer
Location Services delivered as PaaS, Geo AI, ArcGIS Mapping APIs & Open-Source Libraries

Durante la Giornata di Chiusura, il 13 maggio all'Aula Magna dell'Università di Cagliari, avremo un ultimo appuntamento dedicato alla Tecnologia Esri, Claudio Carboni parlerà del tema  La piattaforma Esri propulsore nei processi di digital transformation e innovazione".

Per iscriversi cliccare qui

Fonte: ( Esri Italia )


 Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.archeomatica.it/

Sostieni la rivista Archeomatica ed il sito Archeomatica.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata ai beni culturali, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.

Abbonatevi CLICCANDO QUI