NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Rassegna dei prodotti realizzati dalle Scuole italiane sui temi del Digital Cultural Heritage

Con l'intento di dar voce al nostro sistema scolastico che ha raccolto le sfide di #HackCultura2019, il primo l’Hackathon per la “titolarità culturale”, la conoscenza e la ‘presa in carico’ del patrimonio culturale nazionale da parte dei giovani, informiamo che è in corso di organizzazione a Matera presso l’IIS Giovanni Battista Pentasuglia, dall’11 al 12 Aprile 2019, la prima rassegna dei prodotti realizzati sui temi del Digital Cultural Heritage dalle Scuole italiane che hanno aderito ad #HackCultura2019.

L’iniziativa è parte integrante della quarta edizione della Settimana delle Culture Digitali “Antonio Ruberti” (8-14 Aprile 2019), resa possibile anche grazie alla circolare MIUR sulla programmazione delle attività DiCultHer per l’a.s. 2018-19 ed è organizzata in collaborazione con gli Uffici Scolastici Regionali di Molise, Puglia, Calabria, Sicilia e Basilicata, con i quali DiCultHer ha specifici Protocolli d’intesa operativi sui temi dell’Educazione al Patrimonio Culturale, nonché in collaborazione con INDIRE, ICCU-MiBAC, EUROPEANA e Scholas Occurrentes.

Per DiCultHer tale programmazione di attività rappresenta un modo sostanziale per contestualizzare la Convenzione di Faro nell’Era Digitale contemporanea, proponendo attività formative, educative e di ricerca per dotare, in particolare, le nuove generazioni della conoscenza non solo delle nuove dimensioni del Patrimonio culturale, ma anche del più vasto universo dei Digital Cultural Heritage. L’obiettivo è di realizzare l’integrazione fra saperi umanistici tradizionali e metodi/tecniche computazionali nella strutturazione della nuova Cultura Digitale, attraverso modelli che puntino a creare conoscenza e competenza trasversali per la realizzazione di un saper fare digitale, che mette al centro la ‘creatività’ dei giovani per affrontare, mediante l’uso consapevole del digitale e con approcci innovativi, la conoscenza, l’accesso partecipato, la gestione e la valorizzazione del Digital Cultural Heritage delle nascenti Digital Science, Humanities, Technology, Engineering, Arts and Mathematics (Digital SHTEAM).

MATERA, 11 E 12 APRILE 2019

Fonte: www.diculther.it/ 

itsqarhyzh-CNnlenfrdejaptrues
Sea Drone Gallipoli
/div>

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo