NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

itzh-CNenfrdejaptrues

6 Giugno 2022, Firenze, Eva 2022: "Eletronic Imaging and Visual Arts"

 Il 6 giugno 2022, presso il Palazzo del Pegaso, Consiglio Regionale della Toscana,  l'appuntamento annuale della serie EVA. Conferenza, Formazione e Workshop.

Argomenti principali

-Progetti e piani della Commissione europea in materia di beni culturali;

-Acquisizione di immagini digitali 2D - 3D

-Applicazioni all'avanguardia: gallerie, biblioteche, siti archeologici, musei e tour storici

-Archivi Digitali Integrati per i Beni Culturali e l'Arte Contemporanea

-Gestione dei musei utilizzando la tecnologia ICT: documentazione, accesso, guide e altri servizi

-Reti cloud

-Web semantici

-Sistemi Ontologia

-Interazione uomo-computer per le applicazioni del patrimonio culturale

-Imprese creative

-Protezione del diritto d'autore

-Commercio Elettronico Sicuro (Anticontraffazione)

-Sicurezza informatica

-Cultura ed e-government

-Attività e programmi per l'e-learning

-TV e film digitali

-Sviluppi 3D e applicazioni nell'area dei beni culturali

-Realtà virtuale aumentata per la cultura

-Gallerie e mostre virtuali

-Arte digitale

-Musica digitale

-Teatro digitale

-Turismo culturale e applicazioni di viaggio

-Impatto della cultura nella Smart City

-Arte e Medicina

-Cambiamento climatico

-Protezione dell'ambiente

-Pandemia di covid19

Per maggiori informazioni


 Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.archeomatica.it/3hcx

Sostieni la rivista Archeomatica ed il sito Archeomatica.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata ai beni culturali, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.

Abbonatevi CLICCANDO QUI  


CHNT
CHNT
/div>

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo