NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

27 - 28 Maggio 2020 Roma - Conferenza Esri Italia

Il 27 e 28 maggio si terrà a Roma, all’Ergife Palace Hotel, la Conferenza Esri Italia 2020 The Science of Where - See What Others Can’t, la manifestazione più articolata e completa a livello nazionale nel settore delle tecnologie e delle soluzioni più innovative legate al mondo geografico.

Ogni anno questo evento coinvolge circa duemila persone e offre un’occasione unica d’incontro per aziende, enti di ricerca e università, comuni e amministrazioni centrali, espositori, per promuovere l’importanza della componente geografica nel rispondere alle sfide della trasformazione digitale.

La componente geografica è una informazione sempre più strategica nei processi organizzativi e decisionali. In un’epoca in cui si producono miliardi di dati, provenienti dalle fonti più disparate, da device e sensori sparsi sul territorio, ognuno con una propria location, l’uso della location intelligence e delle tecnologie geografiche diventa fondamentale per scoprire le informazioni che si nascondono dietro ai dati.

In questo contesto, il focus della Conferenza 2020 sarà dedicato al tema “The Science of Where - See What Others Can’t”, per mostrare attraverso tante storie di successo, come la tecnologia Esri permetta di avere accesso a più dati e informazioni per interpretare la realtà e prendere decisioni.

Deadline submission abstract 14 Febbraio 2020

Scopri di più

 

Sostieni la rivista Archeomatica ed il sito Archeomatica.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata ai beni culturali, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI 
 


 

/div>

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo